Informazione creata ad arte (e cultura)

Samuel Beckett: non solo un grande scrittore

Ricordo dello scrittore, drammaturgo, scrittore, poeta e sceneggiatore irlandese
Bruno Pollacci
Photo credits: Bruno Pollacci

Samuel Beckett: non solo un grande scrittore

Bruno Pollacci
Photo credits: Bruno Pollacci
Ricordo dello scrittore, drammaturgo, scrittore, poeta e sceneggiatore irlandese

Il 22 Dicembre del 1989, a Parigi, moriva il grande scrittore Samuel Beckett. Era nato nel 1906, a Dublino, in Irlanda, e fu drammaturgo, scrittore, poeta e sceneggiatore. Insegnò al Campbel College di Belfast e fu “Lecteur d’Anglais all’Ecole Normale Superieure” di Parigi. Da giovane fu assistente di James Joyce e pubblicò la sua prima opera nel 1929. Fu autore di romanzi, poesie ed anche colto autore in ambito radiofonico, televisivo e cinematografico e tra i massimi protagonisti di quello che fu definito il “Teatro dell’Assurdo” con il suo capolavoro “Aspettando Godot”. Viene considerato uno tra i più significativi scrittori del ‘900 e nel 1969 gli venne riconosciuto il “Premio Nobel per la Letteratura”.

Questa è una mia opera a seppia in suo omaggio e memoria.

Bruno Pollacci
Direttore dell’Accademia d’Arte di Pisa

Informazioni sulla pubblicazione

Testo inviato da Bruno Pollacci
Photo credits: Bruno Pollacci
ID: 389409
Licenza di distribuzione:
Picture of Bruno Pollacci

Bruno Pollacci

Pittore. Nato a Lucca nel 1954, vive e lavora a Pisa. Ha conseguito il Diploma di Maturità Artistica presso il Liceo Artistico Statale di Lucca ed ha frequentato l'Accademia di Belle Arti di Firenze sotto la guida del Maestro Fernando Farulli. Ha iniziato l'attività artistica nel 1968. Nel 1978, con il pittore Marco Menghelli, ha fondato l'Accademia d'Arte di Pisa, che tutt'ora dirige e nella quale insegna Pittura e Disegno.