Informazione creata ad arte (e cultura)

“Scusa sono in riunione… ti posso richiamare?” Allo Sperimentale di Pesaro

Testo inviato da: Giamcarlo Garoia
Foto
Con Gabriele Pignotta e Vanessa Incontrada, qui affiancati da Fabio Avaro, Nick Nicolosi e Siddhartha Prestinar.

Dopo il successo teatrale di “Mi piaci perché sei così” e quello cinematografico di “Ti sposo ma non troppo”,  ancora la coppia Gabriele Pignotta e Vanessa Incontrada, qui affiancati da Fabio Avaro, Nick Nicolosi e Siddhartha Prestinari, in una commedia che è una riflessione dolce e amara sulla società di oggi: “Scusa sono in riunione… ti posso richiamare? ” allo Spermentale di Pesaro.

Una commedia degli equivoci che ci porta a riflettere sull’ossessione della visibilità e sulla brama di successo che caratterizza tanta parte dei nostri tempi. E che, soprattutto, distrugge i rapporti sociali e la solidarietà tra le persone.

La crisi di una generazione “media”, i nati nei “mitici” anni Ottanta, quando sembrava possibile fare soldi ed il lavoro era solo uno, quello a tempo indeterminato e appagante. Un miraggio per la generazione millennial, a cui è successo, invece, di tutto quando è arrivato il momento di entrare nel mondo del lavoro.

E, assieme, la crisi dei rapporti sociali ed affettivi di giovani diventati improvvisamente adulti, divisi tra le ambizioni ed i bisogni di affetto.

“Il per sempre… non esiste” dice Vanessa Incontrada: tutto sembra segnato da i tanti fallimenti sentimentali, vissuti sui ritmi frenetici di una esistenza che appare sempre più dipendente dalla tecnologia.
Per far esplodere queste contraddizioni Pignotta immagina che i personaggi siano protagonisti ignari e coinvolti (da uno di loro) in un reality show televisivo, dove tutto può essere modificato e falsato, proprio con la tecnologia “amica”.

Così le contraddizioni esplodono e compare una piccola ma intensa luce: dopo la comparsa delle moderne tecnologie così avvolgenti, le tipologie di relazioni sociali sono numerose e diverse tra loro ma il valore della socialità rimane prioritario. Che si tratti di interazioni reali o virtuali, il desiderio di socialità  è forse l’unico incentivo ad avere maggiore fiducia nei confronti di sè stessi, degli altri e della società.

“Sono in riunione..” cioè tra amici, “ti posso richiamare..?”. Un’altra strada è possibile!

Una riflessione offerta con ironia e passione partecipativa da un gruppo di artisti desiderosi di socialità e di confronto.

PESARO, Teatro Sperimentale
“SCUSA SONO IN RIUNIONE…TI POSSO RICHIAMARE?”

una commedia scritta e diretta da Gabriele Pignotta.
Con VANESSA INCONTRADA – GABRIELE PIGNOTTA
e con Fabio Avaro, Nick Nicolosi, Siddhartha Prestinari.
scene Matteo Soltanto
costumi Valter Azzini
luci Pietro Sperduti
musiche Stefano Switala

produzione a.ArtistiAssociati

(durata: 110 minuti, più intervallo).

Facebook
Twitter
LinkedIn
Pinterest
WhatsApp
Telegram
Stampa

Informazioni sulla pubblicazione

Testo inviato da: Giamcarlo Garoia
ID: 371974
Licenza di distribuzione:
Diana Millan

Diana Millan

Magistero in Scienze Religiose conseguito presso l'ISSR "Beato Niccolò Stenone" di Pisa, lavoro per comunicati-stampa.net e sono responsabile editoriale di LiquidArte.it. Appassionata di cinema e libri.