Informazione creata ad arte (e cultura)

Antonio Sacco, Manuale di scrittura haikai

Vademecum pratico per comporre poesie haiku e altre forme poetiche di origine giapponese.

Antonio Sacco, Manuale di scrittura haikai

Vademecum pratico per comporre poesie haiku e altre forme poetiche di origine giapponese.

Questo manuale si propone di essere una guida pratica per redigere non soltanto poesie haiku, ma anche altre forme poetiche di origine giapponese quali la tanka, il senryū, lo haibun e lo haiga. L’opera è corredata da numerosi esempi pratici e da esercizi pensati per coinvolgere il lettore. Vengono spiegati con chiarezza tutti gli aspetti, dapprima formali poi contenutistici, che contraddistinguono lo haiku, nonché le tecniche compositive e i principali valori estetici tipici di questa poetica. L’intento di questo libro è, tra l’altro, non solo di rispondere alla domanda, in positivo, “come si compone un buon haiku?”, ma anche quello di far comprendere, in negativo, come non si dovrebbe scrivere una poesia haiku, cercando di evitare gli errori più comuni.

Antonio Sacco, classe ’84, è uno studioso e un ricercatore di poesia haiku e di altri generi poetici di origine giapponese.

Dal 2017 cura la rubrica chiamata “Echi da Shikishima” per la rivista Poesia del Nostro Tempo. Nel 2018, 2019 e nel 2020 è stato inserito nella “European top 100 most creative haiku author”.

Informazioni sulla pubblicazione

Testo inviato da: Nulla die
ID: 394766
Licenza di distribuzione:
Picture of Diana Millan

Diana Millan

Magistero in Scienze Religiose conseguito presso l'ISSR "Beato Niccolò Stenone" di Pisa, lavoro per comunicati-stampa.net e sono responsabile editoriale di LiquidArte.it. Appassionata di cinema e libri.