Informazione creata ad arte (e cultura)

fly inwards fly homewards | bipersonale degli artisti turchi Ufuk Boy e Doğu Çankaya

La Galleria Orizzonti Arte Contemporanea di Ostuni inaugura, sabato 13 luglio 2024 alle ore 20,00 all’interno della project room, la bipersonale degli artisti turchi Ufuk Boy e Doğu Çankaya, dal titolo fly inwards fly homewards, a cura di Ipek Çankaya. La mostra è in collaborazione con Halka Art Project Turchia.
Foto

fly inwards fly homewards | bipersonale degli artisti turchi Ufuk Boy e Doğu Çankaya

Foto
La Galleria Orizzonti Arte Contemporanea di Ostuni inaugura, sabato 13 luglio 2024 alle ore 20,00 all’interno della project room, la bipersonale degli artisti turchi Ufuk Boy e Doğu Çankaya, dal titolo fly inwards fly homewards, a cura di Ipek Çankaya. La mostra è in collaborazione con Halka Art Project Turchia.

L’approccio curatoriale della mostra pone in evidenza la profonda introspezione degli artisti coinvolti necessaria per riflettere sulla questione casa/patria, il continuo dilemma dei nostri tempi. Questo approccio è un invito a esplorare i percorsi reali, emotivi e psicologici che conducono verso casa, con le riflessioni sull’esperienza in luoghi diversi a breve o lungo termine e la compagnia che favorisce questo viaggio.

La nostra epoca contemporanea è caratterizzata da diverse modalità di cambiamento dei luoghi dove vivere e da sfide per raggiungere questi nuovi luoghi in cui le persone stabiliscono la propria casa. Alcuni viaggi nascono da crisi, altri dalla ricerca deliberata dell’individuo.

L’indagine curatoriale della mostra è interessata alla rappresentazione poetica di situazioni di potenziale crisi, concentrandosi sull’elemento umano piuttosto che sulle teorie politiche a proposito di migrazione. Inoltre esplora la rappresentazione visiva del senso di libertà e della speranza per una vita migliore in un posto nuovo. Infatti si concentra sull’espressione attraverso la pittura e la scultura di ciò di cui le persone hanno bisogno personalmente e culturalmente nelle loro relazioni con l’ambiente, per questo gli artisti ci mostrano quello che sta a loro più a cuore e ciò di cui hanno più bisogno nella vita: di libertà, di serenità, di amicizia, di uno spazio fisico…

La mostra si concentra anche sull’importanza di avere il sostegno della comunità in cui si vive. Tutti insieme, questi fattori contribuiscono a far sì che una persona trovi la strada verso casa oppure un nuovo posto dove si sentirà accolta come se fosse a casa. Le parole chiave di questa mostra infatti sono: imparare a volare, senso di libertà, strade da percorrere, viaggiatore, migrante, stare a casa, stare all’estero e compagnia; mentre le sensazioni che più mette in luce sono i sentimenti umani fondamentali come il desiderio, la speranza, la curiosità, la preoccupazione, il dolore e la solidarietà che rimangono gli stessi indipendentemente dal tempo o dalla geografia.

Ipek Çankaya

 

UFUK BOY DOĞU ÇANKAYA
fly inwards fly homewards
a cura di Ipek Çankaya

Inaugurazione 13 luglio 2024 ore 20,00
Dal 13 luglio al 7 agosto 2024

La mostra è in collaborazione con Halka Art Project Turchia

Orario visite:
dal lunedì al sabato 11.00-13.30 e 17.00-19.00
domenica solo mattina
INGRESSO LIBERO

GALLERIA ORIZZONTI ARTE CONTEMPORANEA
Piazzetta Cattedrale (centro storico)
72017 Ostuni (Br)
Tel. 0831.335373 – Cell. 348.8032506
info@orizzontiarte.ithttps://www.orizzontiarte.it
F: Orizzontiartecontemporanea

Informazioni sulla pubblicazione

Testo inviato da Amalia di Lanno
ID: 401159
Licenza di distribuzione:
Picture of Diana Millan

Diana Millan

Magistero in Scienze Religiose conseguito presso l'ISSR "Beato Niccolò Stenone" di Pisa, lavoro per comunicati-stampa.net e sono responsabile editoriale di LiquidArte.it. Appassionata di cinema e libri.