Informazione creata ad arte (e cultura)

“Xavon. Il ragazzo non vaccinato. Esistenza stravolta” di Alan Paccagnella: una lotta solitaria

Un romanzo avvincente in cui si racconta la storia di un giovane uomo alle prese con le conseguenze della pandemia di coronavirus.

“Xavon. Il ragazzo non vaccinato. Esistenza stravolta” di Alan Paccagnella: una lotta solitaria

Un romanzo avvincente in cui si racconta la storia di un giovane uomo alle prese con le conseguenze della pandemia di coronavirus.
  1. Casa Editrice: Rossini Editore
  2. Collana: Narrativa Rossini
  3. Genere: Narrativa/Distopico
  4. Pagine: 324
  5. Prezzo: 15,99 €

 

“Xavon. Il ragazzo non vaccinato. Esistenza stravolta” di Alan Paccagnella è un romanzo avvincente in cui si racconta la storia di un giovane uomo alle prese con le conseguenze della pandemia di coronavirus. Xavon non ha intenzione di vaccinarsi perché non crede alle parole del governo e perché è convinto che le case farmaceutiche non abbiano testato abbastanza i vaccini; per lui è accaduto tutto troppo in fretta e, inoltre, è anche molto confuso sull’origine del virus. Xavon è sicuro che dietro al Covid19 e ai vaccini vi sia un complotto su scala mondiale e decide di impegnarsi per smascherarlo; nella sua vita privata, però, le cose non vanno bene e ciò compromette la sua missione: il suo rifiuto di vaccinarsi, infatti, lo ha condotto al licenziamento e molte delle persone che gli sono vicine, anche gli stessi familiari, iniziano ad isolarlo perché convinte che egli stia perdendo la testa. E in fondo non hanno tutti i torti: il protagonista inizia a soffrire di manie di persecuzione, in quanto è convinto che il governo lo stia spiando, ed entra in una pericolosa spirale di paranoia; vede inoltre che tutte le sue rimostranze e le sue critiche espresse sui social vengono cancellate, e i suoi profili bloccati. È troppo per una mente già compromessa: «Ormai aveva compreso che il suo grido feroce era stato qualcosa di completamente inascoltato e dopo essere stato più volte ignorato s’era spento […] La discriminazione subita per aver rifiutato il vaccino, presa e unita al bombardamento quotidiano degli strilloni che annunciavano la letalità del Virus, lo avevano insieme mandato in totale confusione». Alan Paccagnella ci fa entrare nella mente di Xavon ed è così che partecipiamo ai suoi deliri e alle sue paure: egli combatte per non soccombere alla follia e, lentamente, riemerge dalle tenebre. La sua missione è ciò che lo ha tenuto a galla: nella seconda parte dell’opera assistiamo ai suoi tentativi di svelare la verità e di liberare il popolo italiano dal giogo del governo. In questo romanzo provocatorio e rabbioso si analizza con attenzione la mente di un uomo disturbato, il quale vede la realtà deformata; si mostra poi il lungo percorso intrapreso per guarire la sua anima intossicata, per recuperare la sua sanità mentale. “Xavon. Il ragazzo non vaccinato. Esistenza stravolta” è un’opera da approcciare senza pregiudizi, sicuramente divisiva – e l’autore ne è pienamente consapevole; l’urgenza di raccontare questa storia era però tanto forte che ha allontanato ogni timore di poter essere equivocato o criticato.

 

 

Contatti

  1. https://www.facebook.com/elpaky89
  2. https://m.youtube.com/channel/UCflB9NQQWSOivvkfB7694UQ
  3. www.rossinieditore.com

Informazioni sulla pubblicazione

Testo inviato da: Marcella Senna
Picture of Diffondi Libro

Diffondi Libro

Diffondi Libro (www.diffondilibro.it) è il servizio professionale per diffondere e proporre i tuoi libri a tutti i media italiani