Informazione creata ad arte (e cultura)

Woody Allen: talento della recitazione e della regia

88 candeline per il grande attore e regista americano
Foto

Woody Allen: talento della recitazione e della regia

Foto
88 candeline per il grande attore e regista americano

Il 1° Dicembre del 1935, a New York, U.S.A., nasceva il regista, attore, sceneggiatore, scrittore e commediografo Woody Allen. Il suo vero nome è Allan Stewart Konigsberg e nacque da una famiglia ebrea di origine russo-austriaca-tedesca nel quartiere di Brooklyn. Molto ribelle a scuola, dopo aver praticato vari sport (basket, football americano, basebal, stickball e pugilato) ed iniziato a suonare musica Jazz, iniziò a partecipare ad audizioni televisive per comici e trucchi di magia. Dopo aver studiato in una scuola ebraica ed aver per poco tempo frequentato la sinagoga, si allontana dalla religione e diviene ateo. Inizia a scrivere gag comiche e barzellette e ad inviarle a giornali umoristici, cosa che lo fece subito notare. Nel 1954 viene assunto alla rete televisiva nazionale ABC diventando autore di grande successo, scrivendo per famosi e popolari programmi di successo. Nel 1959 per una costante malinconia decise di entrare in psicoanalisi, arrivando a vivere fino a tre sedute alla settimana e questa esperienza diventerà spunto di soggetti e tematiche di gran parte della sua produzione artistica. Successivamente, tra il 1956 ed il 1058, iniziò anche a lavorare in teatro come autore e regista e la sua prima opera teatrale, presentata al Morosco Theatre di New York riscossero talmente successo fino a raggiungere 598 repliche. Nel 1966 iniziò la carriera come regista cinematografico e da quel momento alternò l’attività di comico a quella di regista ottenendo il massimo successo in entrambi i settori, fino alla notorietà mondiale. Al momento ha ricevuto 20 candidature al “Premio Oscar,”, vincendone quattro ed inoltre ha vinto o ricevuto premi in molti altri importanti premi e manifestazioni cinematografiche, come il “Golden Globe”, “Festival del Cinema di Venezia”, “Premio Goya”, “Festival di Cannes”, e “Festival di Berlino”. Enorme la filmografia e tra i tantissimi successi mondiali, possiamo ricordare “Prendi i Soldi e Scappa”, “Il Dittatore dello Stato Libero di Bananas”, “Provaci Ancora Sam”, “Tutto quello che avreste voluto sapere sul sesso…ma non avete mai osato chiedere”, “Il Dormiglione”, “Hannah e le sue Sorelle”, “Radio Days”, “Io e Annie”, “Manhattan”, “Stardust Memories”, “Harry a Pezzi”, “Gli Imbroglioni”, “Zelig”, “Scoop”, “To Rome With Love”.

Questa mia opera a seppia è in suo omaggio.

Bruno Pollacci
Direttore dell’Accademia d’Arte di Pisa

Informazioni sulla pubblicazione

Testo inviato da Bruno Pollacci
ID: 388052
Licenza di distribuzione:
Bruno Pollacci

Bruno Pollacci

Pittore. Nato a Lucca nel 1954, vive e lavora a Pisa. Ha conseguito il Diploma di Maturità Artistica presso il Liceo Artistico Statale di Lucca ed ha frequentato l'Accademia di Belle Arti di Firenze sotto la guida del Maestro Fernando Farulli. Ha iniziato l'attività artistica nel 1968. Nel 1978, con il pittore Marco Menghelli, ha fondato l'Accademia d'Arte di Pisa, che tutt'ora dirige e nella quale insegna Pittura e Disegno.