Informazione creata ad arte (e cultura)

Wonderful Sila Festival, la prima edizione il 12 agosto a Cotronei

Sabato 12 Agosto 2023 a Cotronei (KR) Villaggio Baffa al via la prima edizione del Wonderful Sila Festival, dodici ore di musica live e intrattenimento nel cuore della Calabria.
Foto

Wonderful Sila Festival, la prima edizione il 12 agosto a Cotronei

Foto
Sabato 12 Agosto 2023 a Cotronei (KR) Villaggio Baffa al via la prima edizione del Wonderful Sila Festival, dodici ore di musica live e intrattenimento nel cuore della Calabria.

Durante il festival che sarà presentato da Vanessa Grey e Francesco Rapetti Mogol, si susseguiranno concerti di artisti locali, Santino Cardamone, Anima Mundi, Domenico Scordamaglia, Liccia, Renato Caruso, Francesco Coriale, Antheo, Dharma, Dj Keyel e non solo, per poi arrivare ad artisti di fama nazionale come Andy Fumagalli (ex Bluvertigo) e Saturnino (bassista storico di Jovanotti), Maninni, Eman, Pierdavide Carone e i Boomdabash, concludendo la giornata con il Dj Set Dance Hall Radio 105.

Antheo, tra gli ospiti confermati e allieva della Accademia di Perfezionamento Vocale “RC Voce Produzione” di Cecilia Cesario e Rosario Canale dove frequenta le classi di tecnica vocale, studio recording e songwriting, dichiara a proposito della sua partecipazione al festival: “Sono molto felice di prendere parte al Wonderful Sila Festival. Mi sembra un’opportunità unica quella di calcare il palco con artisti così importanti. Cecilia e Rosario mi stanno seguendo passo passo nella preparazione con cura e dedizione, la mia esibizione è frutto del mio lavoro e del loro. Sono fiera di essermi affidata a due professionisti come loro, so che faremo grandi cose.”

Il Wonderful Sila Festival, organizzato da Gibelle S.r.l., con l’ausilio della direzione artistica nonché consulenza legale di Antonio Vandoni, Gibba e l’avvocato Emanuele Trocino dello Studio Legale Associato Trocino Staine, prevede un ampio programma di concerti live, intrattenimento e attività extra.

About Sila:
Nel cuore della Calabria esiste un luogo con scenari da Scandinavia, a poco più di 30 minuti dal mare, con altipiani vasti e laghi ammantati di foreste: è il Parco nazionale della Sila, 150 mila ettari condivisi fra le province di Cosenza, Crotone e Catanzaro. Una terra sorprendente che già Norman Douglas, viaggiatore del Grand Tour, descrisse agli inizi del Novecento come “un’autentica foresta vergine mai sfiorata da mano umana” e di cui, Virgilio e Plinio hanno decantato la maestosità, parlando della selva che la ricopre, nota nell’antichità come silva brutia (foresta del popolo dei Bruzi).

Informazioni sulla pubblicazione

Testo inviato da Adriana
ID: 381241
Licenza di distribuzione:
Picture of Diana Millan

Diana Millan

Magistero in Scienze Religiose conseguito presso l'ISSR "Beato Niccolò Stenone" di Pisa, lavoro per comunicati-stampa.net e sono responsabile editoriale di LiquidArte.it. Appassionata di cinema e libri.