Informazione creata ad arte (e cultura)

“Vicini Margini” è il nuovo singolo di Angelo Iannelli

Da venerdì 1° dicembre 2023 sarà disponibile su tutte le piattaforme di streaming digitale “Vicini Margini” il nuovo singolo di Angelo Iannelli, che anticipa l’uscita del nuovo album, pubblicato da Matilde Dischi e distribuito da Artist First.
Foto

“Vicini Margini” è il nuovo singolo di Angelo Iannelli

Foto
Da venerdì 1° dicembre 2023 sarà disponibile su tutte le piattaforme di streaming digitale “Vicini Margini” il nuovo singolo di Angelo Iannelli, che anticipa l’uscita del nuovo album, pubblicato da Matilde Dischi e distribuito da Artist First.

Il brano “Vicini Margini”, muovendosi tra sogno e realtà, tra passato e presente, racconta una relazione che è stata vissuta in un’eterotopia, appena fuori i confini della vita e della società, dove si stava bene proprio perché sospesi a un passo dalla felicità, “come Roby Baggio negli USA”.

È in questi “vicini margini” della vita e della società, infatti, che spesso ci si cerca e ci si trova interiormente; probabilmente è proprio a una “prossimità della felicità” che si tende, anche quando, per le più svariate ragioni, ce ne si allontana, magari anche con beneficio apparente. Alla fine, quindi, sembra che sia la nostalgia dei margini ad avere la meglio: “Sto bene senza te/anche se/mi cercavo dentro te”.

Spiega l’artista a proposito del brano: «Scrivere questo brano è stato un viaggio nei “vicini margini” della vita, un luogo sospeso tra felicità e nostalgia, tra sogno e realtà. La vita ci spinge ai confini, al di fuori delle linee tracciate, ma è lì che spesso ci troviamo e cresciamo. Forse è proprio in quei momenti appena al di là della norma che si trova la vera essenza di noi stessi».

Biografia
Angelo Iannelli è un cantautore, scrittore e attore.
Nel 2016 è uscito il suo primo album, “Il cannocchiale” (Hydra Music), seguito da numerosi singoli tra i quali “Il bambino di Aleppo”, “Comico dell’arte”, “DAG”, “Malbene” e “Come a Hollywood”.

Ha collaborato con Alessandro Canini (Venditti, De Gregori), Riccardo Corso (Cristicchi), Francesco e Alessandro Cosentino (Ariete, Franco 126) e con l’illustratore, animatore e regista Michele Bernardi (Colapesce, Vasco Brondi/Le luci della centrale elettrica, Tre allegri ragazzi morti), che ha realizzato il videoclip de “Il bambino di Aleppo”.

Oltra all’attività musicale, è autore del testo dello spettacolo “Dalla notte del mito all’Eneide, nei luoghi e nei tempi di Virgilio”, interpretato insieme a Michele Placido e Alessandro Haber, e attore in numerose serie tv, tra cui “Squadra antimafia”, “R.I.S.”, “L’onore e il rispetto”, “Il peccato e la vergogna”, “Che Dio ci aiuti”.

Ha pubblicato il romanzo “Bar Binario” (Aracne, 2016), il saggio scientifico “L’Io diviso. Dai medici-filosofi alla letteratura, al teatro e al cinema del Novecento” (Aracne, 2013), e il saggio “Il Metodo V.D.A.M. Una pedagogia attorica” (2023), corredato da un documentario di cui ha curato la sceneggiatura.

Insegna Lettere in una scuola superiore di Roma.

Informazioni sulla pubblicazione

Testo inviato da Adriana
ID: 387789
Licenza di distribuzione:
Diana Millan

Diana Millan

Magistero in Scienze Religiose conseguito presso l'ISSR "Beato Niccolò Stenone" di Pisa, lavoro per comunicati-stampa.net e sono responsabile editoriale di LiquidArte.it. Appassionata di cinema e libri.