Informazione creata ad arte (e cultura)

Verso l’85^ edizione della Fiera di Modena: tra le novità Modena Motor Gallery – la passione

Una grande esposizione in omaggio alla terra che ha fatto la storia dell’automobilismo sportivo. Si arricchisce anche l’area espositiva con spazi dedicati ai giocattoli d’altri tempi, all’elettronica di consumo, ai dischi in vinile e agli amanti dell’abbigliamento vintage.
fonte Nevent Comunicazione
Photo credits: fonte Nevent Comunicazione

Verso l’85^ edizione della Fiera di Modena: tra le novità Modena Motor Gallery – la passione

fonte Nevent Comunicazione
Photo credits: fonte Nevent Comunicazione
Una grande esposizione in omaggio alla terra che ha fatto la storia dell’automobilismo sportivo. Si arricchisce anche l’area espositiva con spazi dedicati ai giocattoli d’altri tempi, all’elettronica di consumo, ai dischi in vinile e agli amanti dell’abbigliamento vintage.

Si annuncia ricco di novità il programma dell’85ª Fiera di Modena che anche quest’anno, accanto alle aree commerciali, offrirà un omaggio alla storia, alla cultura, ai prodotti e alle eccellenze del territorio.

Tra le aree espositive che saranno allestite da mercoledì 24 a domenica 28 aprile al quartiere fieristico, spicca Modena Motor Gallery – la passione, un inedito spazio dedicato alla motor valley che si snoda attraverso l’esposizione di rare auto storiche, incontri con testimoni della formidabile storia del motorsport lungo la via Emilia, raduni e una mostra di opere realizzate da Alessandro Rasponi per ricordare, a trent’anni dalla scomparsa, il pilota brasiliano Ayrton Senna. Mostre, incontri ed esposizioni che sono il frutto del certosino e appassionato lavoro di Vision Up Consulting di Mauro Battaglia a cui si aggiunge il coordinamento di Club Motori di Modena.

L’omaggio alla cultura e alla tradizione emiliane troverà ampio spazio anche al “Radio Stella Village”, palco dedicato agli spettacoli che avrà Andrea Barbi come padrone di casa. L’istrionico presentatore modenese, con la sua coinvolgente simpatia, tra aneddoti e intermezzi musicali, durante le quattro giornate della manifestazione intervisterà Marco Ligabue, cantante fratello del più noto Luciano, il cantautore Andrea Mingardi, il musicista Mirko Casadei, figlio di Raoul, indiscusso re del liscio e Alberto Bertoli, erede di Pierangelo indimenticabile autore della musica italiana. Domenica 28 aprile Francesco Battaglia e Angelo Giovannini ricorderanno l’oste modenese più amato di sempre presentando il libro “Le ricette della Bruna. Ermes: una storia d’amore e trattoria”, e il docu-film “Ciao Gabian”.

Complessivamente l’85ª Fiera di Modena animerà quasi 40mila metri quadrati ospitando oltre duecento espositori. Accanto a settori storici – arredo per interni ed esterni, food, ristoranti, abbigliamento, oggettistica e complementi per la casa agricoltura, giardinaggio – che rappresentano la storia di una delle fiere campionarie più longeve d’Italia, oltre alla citata Modena Motor Gallery – la passione, saranno presenti diverse ulteriori novità che strizzano l’occhio ai collezionisti e agli amanti dello shopping. I visitatori avranno infatti a disposizione Sapore di vintage, con tante proposte che permettono di riscoprire e dare nuova vita a capi d’abbigliamento e accessori del passato, il cui fascino resta tuttora inalterato. Da non perdere poi la mostra mercato dedicata al giocattolo vintage, ai dischi in vinile e cd da collezione e all’elettronica di consumo.

La Fiera di Modena è un evento promosso da ModenaFiere e organizzato da Multimedia Tre, con il patrocinio del Comune di Modena, della Provincia, della Camera di Commercio, e del Comitato regionale CONI Emilia-Romagna, in collaborazione con le associazioni imprenditoriali CNA, Confesercenti, Confcommercio, Lapam Confartigianato, e con il supporto di CONAD. L’ingresso per tutte e cinque le giornate è gratuito. Aggiornamenti sulle proposte e sul programma si possono trovare sul sito della manifestazione.

Informazioni sulla pubblicazione

Testo inviato da Mariella Belloni
Photo credits: fonte Nevent Comunicazione
ID: 395080
Licenza di distribuzione:
Picture of Diana Millan

Diana Millan

Magistero in Scienze Religiose conseguito presso l'ISSR "Beato Niccolò Stenone" di Pisa, lavoro per comunicati-stampa.net e sono responsabile editoriale di LiquidArte.it. Appassionata di cinema e libri.