Informazione creata ad arte (e cultura)

Un corso di chitarra fingerstyle tra le novità di Proxima Music

Un corso di chitarra fingerstyle tra le novità di Proxima Music per l’anno didattico 2023-2024. La scuola aretina è proiettata verso la ripresa delle attività in programma nel mese di settembre e, nel frattempo, sta completando la propria proposta formativa rivolta a bambini, ragazzi e adulti con l’obiettivo di consolidarsi come un punto di riferimento per l’insegnamento della musica in tutte le sue diverse accezioni.
Foto

Un corso di chitarra fingerstyle tra le novità di Proxima Music

Foto
Un corso di chitarra fingerstyle tra le novità di Proxima Music per l’anno didattico 2023-2024. La scuola aretina è proiettata verso la ripresa delle attività in programma nel mese di settembre e, nel frattempo, sta completando la propria proposta formativa rivolta a bambini, ragazzi e adulti con l’obiettivo di consolidarsi come un punto di riferimento per l’insegnamento della musica in tutte le sue diverse accezioni.

Un corso di chitarra fingerstyle tra le novità di Proxima Music per l’anno didattico 2023-2024. La scuola aretina è proiettata verso la ripresa delle attività in programma nel mese di settembre e, nel frattempo, sta completando la propria proposta formativa rivolta a bambini, ragazzi e adulti con l’obiettivo di consolidarsi come un punto di riferimento per l’insegnamento della musica in tutte le sue diverse accezioni. In quest’ottica, il gruppo di docenti di canto e strumento è stato arricchito con l’inserimento di Pier Francesco Manneschi che proporrà un nuovo percorso dedicato specificatamente al fingerstyle, cioè all’arte di suonare toccando le corde direttamente con le dita.
L’insegnamento chitarristico ha, da sempre, rappresentato uno dei fiori all’occhiello di Proxima Music che già fa affidamento sulle professionalità di Fabio Roveri e di Maria Tellini per assicurare la didattica a tutti i livelli e in tutti i generi, arrivando ad aggregare circa cinquanta allievi nel solo anno accademico 2022-2023. L’aretino Manneschi andrà ora ad arricchire ulteriormente questo gruppo e porrà a disposizione della scuola un’esperienza decennale nella didattica della chitarra classica e moderna che, dopo un percorso di formazione con maestri e in stage di spessore internazionale, ha trovato espressione soprattutto nell’insegnamento presso l’Istituto di Musica di Montepulciano dove è anche coordinatore dell’orchestra Little Fingers Guitar Club. I suoi corsi spaziano tra i vari stili della musica leggera e tra i repertori tradizionali del blues, bluegrass, pop e rock, con una particolare specializzazione nel fingerstyle per sviluppare la tecnica, la creatività e la musicalità del suonare senza plettro, andando a privilegiare la componente acustica e un più diretto rapporto con lo strumento.
Il percorso tenuto da Manneschi sarà rivolto ad allievi alle prime note o a chitarristi già esperti che avranno l’occasione di vivere una lezione di prova gratuita in cui conoscere il docente, la didattica e lo stile nel corso degli Open Day di Proxima Music in programma da lunedì 18 a sabato 30 settembre nei locali della scuola in via Severi. Queste giornate permetteranno di misurarsi nel suono della chitarra anche insieme a Roveri e a Tellini che garantiranno l’insegnamento di diversi stili per assecondare ogni caratteristica e passione, con possibilità di prenotarsi con una mail a info@proximamusic.academy. Per ottenere ulteriori informazioni è possibile visitare il sito www.proximamusic.academy.

Informazioni sulla pubblicazione

Testo inviato da Marco Cavini
ID: 382177
Licenza di distribuzione:
Picture of Emiliano Cecchi

Emiliano Cecchi

Web Designer per la PuntoWeb.Net sas, mi occupo anche di editoria online sin dal lontano 1996. Già ideatore e curatore di vari portali, sono il co-founder di LiquidArte.it dove svolgo anche il ruolo di content manager. Sono appassionato di storia e di tutto quanto può accrescere la mia cultura.