Informazione creata ad arte (e cultura)

Torna domenica 8 ottobre la Giornata Nazionale delle Famiglie al Museo: F@Mu 2023 | Apriti Museo!

“Diario di una Schiappa” testimonial dell’iniziativa. Giornata di apertura dell’edizione 2023: sabato 7 ottobre ore 10.00 – Museo degli Innocenti, Firenze Con la Medaglia del Presidente della Repubblica e con il patrocinio del Ministero della Cultura
fonte Studio Battage
Photo credits: fonte Studio Battage

Torna domenica 8 ottobre la Giornata Nazionale delle Famiglie al Museo: F@Mu 2023 | Apriti Museo!

fonte Studio Battage
Photo credits: fonte Studio Battage
“Diario di una Schiappa” testimonial dell’iniziativa. Giornata di apertura dell’edizione 2023: sabato 7 ottobre ore 10.00 – Museo degli Innocenti, Firenze Con la Medaglia del Presidente della Repubblica e con il patrocinio del Ministero della Cultura

“Bisogna che i monumenti cantino. È necessario che essi generino un vocabolario, creino una relazione, contribuiscano a creare una società civile. […] Anche perchè, se il patrimonio storico, culturale, non entra in relazione con la gente, declinando i linguaggi diversi e parlando a tutti, rischia di morire, incapace di trasmettere senso e identità a una comunità”. (Paul Valéry)

Torna questa domenica 8 ottobre 2023 in tutta Italia la Giornata Nazionale delle Famiglie al Museo, F@Mu 2023, appuntamento diffuso a livello nazionale che celebra quest’anno il traguardo della sua decima edizione, portando avanti la mission di promuovere e facilitare l’incontro tra le famiglie e i molti luoghi espositivi di interesse che arricchiscono il territorio italiano. Iniziato nel 2013 con la prima edizione pilota che vide la partecipazione di 340 musei italiani, F@Mu è arrivato a coinvolgere in dieci anni di attività circa 1200 realtà museali, perseguendo l’obiettivo di fare dialogare famiglie e musei, educando bambini e adolescenti con l’intento di renderli nuovi fruitori culturali consapevoli dell’arte italiana, e al contempo di spingere i Musei a proporsi in maniera sempre più accessibile e “family friendly”.

“Istituire questa giornata risponde pienamente – spiega Elisa Rosa, Direttore Artistico di F@Mu fin dalla sua prima edizione – a ciò che viene domandato nella convenzione sui diritti dell’Infanzia e dell’Adolescenza dell’ONU, Articolo 31, “Gli Stati parti rispettano e favoriscono il diritto del fanciullo di partecipare pienamente alla vita culturale e artistica e incoraggiano l’organizzazione, […] di attività̀ artistiche e culturali”.

Proseguendo il percorso tematico inaugurato la scorsa edizione e lanciato con F@Mu 2022 | Diversi ma Uguali, F@Mu 2023 ha scelto come titolo di quest’anno “Apriti Museo”, un invito e un intento chiaro sin dal nome, volto a continuare a sostenere e a parlare ai bambini di inclusività e di accoglienza. L’edizione di quest’anno vuole inoltre presentare ai musei e alle famiglie un’altra tematica di grande importanza, quella dell’accessibilità museale, obiettivo questo condiviso e supportato de L’Associazione L’abilità Onlus, dalla Fondazione CRT e FondazionePaideia di Torino, dell’Istituto dei Ciechi di Milano, e della Fondazione Santagata per l’economia della Cultura.

Museo degli Innocenti, Firenze

L’evento di apertura di sabato 7 ottobre, al quale partecipa anche il conduttore RAI Mario Acampa, è in programma a Firenze, al Museo degli Innocenti, Museo che racconta i sei secoli di storia dell’Istituto degli Innocenti, la più antica istituzione pubblica italiana a occuparsi senza soluzioni di continuità di accoglienza e promozione dei diritti di bambini e ragazzi. La giornata si conclude con un laboratorio didattico offerto dalla Bottega dai Ragazzi dal titolo “Tino il Nocentino”, legato alla mostra “E l’altra metà serberò io”.

Quest’anno sono stati più di 700 i musei, le fondazioni e gli spazi espositivi, pubblici e privati, che hanno aderito all’iniziativa e che per la giornata di domenica 8 ottobre aprono le proprie porte alle famiglie proponendo visite didattiche, giochi a tema, iniziative speciali e attività pensate appositamente per l’occasione. Tutte le sedi espositive hanno aderito all’iniziativa gratuitamente, iscrivendosi tramite la piattaforma digitale www.famigliealmuseo.com, consultabile anche dalle famiglie per avere informazioni sui diversi programmi delle sedi aderenti nelle varie regioni e province italiane (l’elenco completo è consultabile a questo LINK). Ogni singola realtà ha poi definito le modalità di ingresso nella propria sede (gratuito o con un’agevolazione sul biglietto).

Il testimonial ufficiale dell’evento di quest’anno è Greg Heffley, ovvero il celebre protagonista della serie di Jeff Kinney, Diario di una Schiappa, best seller mondiale che ha conquistato milioni di ragazze e ragazzi in tutto il mondo, pubblicata in Italia da Editrice Il Castoro. Greg è anche il protagonista del TACCUINO F@Mu, la pubblicazione distribuita gratuitamente ai bambini partecipanti alle iniziative nelle varie sedi espositive accreditate per accompagnarli tra le pagine del libro con giochi e attività. La grafica, l’impaginazione e l’editing della pubblicazione sono a cura di Editrice Il Castoro, mentre Aido (associazione impegnata da 50 anni nel promuovere la cultura della donazione di organi e la conoscenza di stili di vita atti a prevenire l’insorgere di patologie) sostiene il progetto F@Mu 2023 occupandosi della stampa. FedEx Express si riconferma anche quest’anno partner logistico ufficiale.

Quest’anno per la prima volta il Taccuino F@Mu 2023 è redatto in linguaggio Easy to Read. Un linguaggio semplificato, codificato a livello europeo, che consiste nello spiegare concetti e parole in modo che possano essere compresi facilmente da tutti. A garantire la fruibilità dei testi è anche l’utilizzo dell’EasyReading font, un carattere ad alta leggibilità. Una pubblicazione inclusiva per tutti i bambini, resa possibile grazie al lavoro svolto dall’équipe di Museo per tutti dell’Associazione L’abilità Onlus che dal 2015, insieme alla Fondazione De Agostini, progetta percorsi specifici che garantiscono la fruizione del patrimonio culturale e paesaggistico alle persone con disabilità intellettive.

Non mancherà infine come ogni anno il CONCORSO F@Mu, organizzato in collaborazione con FedEx Express, dedicato ai bambini che partecipano all’evento. F@Mu invita i bambini a “raccontare” la propria esperienza al museo attraverso la realizzazione di un disegno. Sarà possibile votare il disegno più bello sulla pagina ufficiale di facebook di F@Mu e i vincitori riceveranno in premio dei libri offerti dalla casa Editrice Il Castoro.

La Giornata Nazionale delle Famiglie al Museo è organizzata fin dalla sua prima edizione dall’Associazione Famiglie al Museo. Rai Kids, Rai Radio Kids e Rai News 24 sono media partner della manifestazione; sondaggi ed elaborazione dati sono a cura della Fondazione Santagata per l’economia della Cultura, web hosting e assistenza sono forniti da Ergonet. Si ringraziano Barilla, Carioca, sponsor tecnico con pennarelli e matite colorate e Waypress, marchio di l’Eco della Stampa SPA, che offrirà il servizio di Media Monitoring.

INFO
info@famigliealmuseo.com
@famigliealmuseo

Informazioni sulla pubblicazione

Testo inviato da Mariella Belloni
Photo credits: fonte Studio Battage
ID: 384491
Licenza di distribuzione:
Picture of Emiliano Cecchi

Emiliano Cecchi

Web Designer per la PuntoWeb.Net sas, mi occupo anche di editoria online sin dal lontano 1996. Già ideatore e curatore di vari portali, sono il co-founder di LiquidArte.it dove svolgo anche il ruolo di content manager. Sono appassionato di storia e di tutto quanto può accrescere la mia cultura.