Informazione creata ad arte (e cultura)

Tom Waits: cantautore dalla voce vissuta

74 candeline per il musicista ed attore americano
Bruno Pollacci
Photo credits: Bruno Pollacci

Tom Waits: cantautore dalla voce vissuta

Bruno Pollacci
Photo credits: Bruno Pollacci
74 candeline per il musicista ed attore americano

Oggi è il 7 dicembre, ed in questo giorno, nel 1949, a Pomona, Los Angeles, California, U.S.A., nasceva Tom Waits, cantautore e polistrumentista Blues/Rock/Folk/Jazz ed attore teatrale e cinematografico americano, che ha vinto due “Grammy Awards” e che dalla critica viene considerato uno tra i più autorevoli cantautori del ‘900. Appassionato di Jazz degli anni ’30, iniziò a studiare pianoforte e ad esibirsi in ristoranti e pub suscitando fin da subito interesse nel pubblico. Nei primi anni ’70 fu notato in un locale nel quale si esibivano anche grandi artisti come Bruce Springfield e fu messo sotto contratto, iniziando a registrare il primo disco nel 1973. Il grande successo internazionale arrivò tra il 1976 ed il 1978 sia per la particolarità della sua voce, fortemente profonda, aspra e rauca, e per la sua musica, particolare per la fusione di vari generi, quali il Blues, il Jazz, il Folk ed il Rock. Ha suonato anche strumenti autocostruiti, ha scritto colonne sonore, ha pubblicato una ventina di album discografici, recitato anche in circa trenta film, collaborando con registi del calibro di Francis Ford Coppola e Robert Altman. Ha recitato in serie televisive ed è stato anche sceneggiatore e doppiatore. Nel 2011 è stato inserito nella “Rock and Roll Hall of Fame”.

Questa è una mia opera a carboncino in suo omaggio.

Bruno Pollacci
Direttore dell’Accademia d’Arte di Pisa

Informazioni sulla pubblicazione

Testo inviato da Bruno Pollacci
Photo credits: Bruno Pollacci
ID: 388459
Licenza di distribuzione:
Picture of Bruno Pollacci

Bruno Pollacci

Pittore. Nato a Lucca nel 1954, vive e lavora a Pisa. Ha conseguito il Diploma di Maturità Artistica presso il Liceo Artistico Statale di Lucca ed ha frequentato l'Accademia di Belle Arti di Firenze sotto la guida del Maestro Fernando Farulli. Ha iniziato l'attività artistica nel 1968. Nel 1978, con il pittore Marco Menghelli, ha fondato l'Accademia d'Arte di Pisa, che tutt'ora dirige e nella quale insegna Pittura e Disegno.