Informazione creata ad arte (e cultura)

Storie dal carcere al Festival della Mente di Sarzana il 3 settembre

La XX edizione del Festival della Mente di Sarzana, diretto da Benedetta Marietti e promosso dalla Fondazione Carispezia e dal Comune di Sarzana, si svolgerà dall’1 al 3 settembre sul tema della meraviglia
fonte ufficio stampa delos
Photo credits: fonte ufficio stampa delos

Storie dal carcere al Festival della Mente di Sarzana il 3 settembre

fonte ufficio stampa delos
Photo credits: fonte ufficio stampa delos
La XX edizione del Festival della Mente di Sarzana, diretto da Benedetta Marietti e promosso dalla Fondazione Carispezia e dal Comune di Sarzana, si svolgerà dall’1 al 3 settembre sul tema della meraviglia

Domenica 3 settembre alle 9.45, al Teatro degli Impavidi si terrà l’incontro La meraviglia dentro: storie di arte e bellezza dalle carceri italiane della durata di 2 ore.

Parteciperanno la giornalista e scrittrice Marianna Aprile; Enrico Casale, attore e regista, curatore per il carcere della Spezia del progetto nazionale di teatro in carcere Per Aspera ad Astra; Maurizio Careddu e Cristiana Farina, sceneggiatori del fenomeno televisivo Mare Fuori, prodotto da Rai Fiction; Gianluca Guida, direttore dell’Istituto Penale per i Minorenni di Nisida.

Pur non sembrando luoghi adatti alla meraviglia, da anni c’è chi si impegna a portare bellezza – arte, cultura e innovazione – negli istituti di pena, e prova a perseguire le indicazioni date dalla Costituzione. C’è chi li racconta, chi ci lavora e chi prova a far sì che a tutti i carcerati sia consentita la possibilità di riabilitazione.

Informazioni sulla pubblicazione

Testo inviato da Mariella Belloni
Photo credits: fonte ufficio stampa delos
ID: 382148
Licenza di distribuzione:
Emiliano Cecchi

Emiliano Cecchi

Web Designer per la PuntoWeb.Net sas, mi occupo anche di editoria online sin dal lontano 1996. Già ideatore e curatore di vari portali, sono il co-founder di LiquidArte.it dove svolgo anche il ruolo di content manager. Sono appassionato di storia e di tutto quanto può accrescere la mia cultura.