Informazione creata ad arte (e cultura)

Solo Il Silenzio di Joyce

La giovane cantante Joyce ha lanciato il suo singolo d’esordio, “Solo Il Silenzio” prodotto e distribuito da Grilled Toast Records.
Noemi Conti
Photo credits: Noemi Conti

Solo Il Silenzio di Joyce

Noemi Conti
Photo credits: Noemi Conti
La giovane cantante Joyce ha lanciato il suo singolo d’esordio, “Solo Il Silenzio” prodotto e distribuito da Grilled Toast Records.

Nel vasto panorama musicale si fa strada una nuova promessa, una giovane talentuosa artista di nome Joyce. La sua espressione artistica è un connubio di sperimentazione e contaminazione, aspetti evidenti nel suo atteso debutto musicale. Joyce, nata nei primi anni del nuovo millennio con il nome Noemi, porta con sé una freschezza e una prospettiva uniche. La sua voce richiama echi di leggende come Norah Jones e Carole King, ma si distingue per la modernità influenzata da artisti contemporanei come MACE e Joan Thiele.

Il brano “Solo il Silenzio” ha avuto origine in modo acustico, ma si evolve in una sinfonia moderna, mantenendo un’atmosfera intima e lo-fi. Questa trasformazione musicale offre un’esperienza d’ascolto coinvolgente, un viaggio attraverso emozioni intense e sfumature sonore che avvolgono l’anima dell’ascoltatore. Il cuore del brano è un inno ai momenti silenziosi, quegli istanti congelati nel tempo che sembrano durare in eterno. Joyce cattura magistralmente l’essenza di questi momenti, trasformandoli in una melodia avvolgente che risuona nell’animo di chi ascolta.

Con un background musicale che spazia dal soul all’hip-hop e un’apprezzamento per il prog rock degli anni ’70, Joyce crea un mix unico di generi nel suo brano. Questa diversità si riflette nell’opera, diventando una fusione di suoni, stili ed emozioni che caratterizzano il suo viaggio musicale. “Solo il Silenzio” non è solo un debutto, ma l’affermazione di un’artista che abbraccia la varietà, sperimenta e trova bellezza nell’inatteso. Il brano è prodotto e distribuito da Grilled Toast Records e prodotto da Microvac, unendo il passato e il futuro in un’armonia unica. Joyce invita il pubblico a immergersi in un mondo sonoro che sfida le convenzioni, promettendo un’esperienza musicale indimenticabile.



Informazioni sulla pubblicazione

Testo inviato da Francesco Bianchini
Photo credits: Noemi Conti
ID: 387747
Licenza di distribuzione:
Diana Millan

Diana Millan

Magistero in Scienze Religiose conseguito presso l'ISSR "Beato Niccolò Stenone" di Pisa, lavoro per comunicati-stampa.net e sono responsabile editoriale di LiquidArte.it. Appassionata di cinema e libri.