Informazione creata ad arte (e cultura)

“Sogni acidi, giorni basici”: l’irriverente zibaldone di Aldo Viano approda in libreria

Esce per Élite, la collana Leucotea dedicata ai racconti ed ai romanzi brevi.
Foto

“Sogni acidi, giorni basici”: l’irriverente zibaldone di Aldo Viano approda in libreria

Foto
Esce per Élite, la collana Leucotea dedicata ai racconti ed ai romanzi brevi.

Irriverenza e divertimento sono le chiavi di volta della scrittura di Aldo Viano, mediante le quali l’autore invita il lettore alla riflessione, senza mai forzarlo, accompagnandolo per mano lungo i tortuosi sentieri dell’onirico. Si presenta così una miscellanea di racconti dal contenuto vario e dal finale quasi sempre imprevedibile, che nasce – per ammissione dell’autore stesso – dai sogni che si trasformano, grazie a una narrazione vivida e ricca di dettagli, in episodi di vita vissuta.

Impreziosito dalla prefazione di Alberto Manzoni l’opera si compone di trenta racconti.

Quarant’anni di carriera trascorsi nell’ambiante alberghiero gli hanno offerto un punto di vista inconsueto sulla varia umanità.
Classe ’57, definisce se stesso un boomer, né moderno né antico.
Ama camminare in montagna.
Tra le sue opere ricordiamo: Cronache dal Grand Hotel, Leucotea – Élite, racconti; Confessare, Echos Edizioni; romanzo; Disguidi, Controluna Edizioni, silloge poetica; Il Caos Necessario, Porto Seguro Editore, romanzo.



Informazioni sulla pubblicazione

Testo inviato da: Matteo Moraglia
ID: 386866
Licenza di distribuzione:
Emiliano Cecchi

Emiliano Cecchi

Web Designer per la PuntoWeb.Net sas, mi occupo anche di editoria online sin dal lontano 1996. Già ideatore e curatore di vari portali, sono il co-founder di LiquidArte.it dove svolgo anche il ruolo di content manager. Sono appassionato di storia e di tutto quanto può accrescere la mia cultura.