Informazione creata ad arte (e cultura)

Shirley Horn: una grande del Jazz mondiale

Ricordo della cantante e pianista americana che per allevare la figlia lasciò per molti anni la scena mondiale
Bruno Pollacci
Photo credits: Bruno Pollacci

Shirley Horn: una grande del Jazz mondiale

Bruno Pollacci
Photo credits: Bruno Pollacci
Ricordo della cantante e pianista americana che per allevare la figlia lasciò per molti anni la scena mondiale

Il 20 Ottobre del 2005, a Washington, U.S.A. Moriva la grande pianista e cantante Jazz Shirley Horn. Era nata nel 1934 a Washington e fu una virtuosa del piano fin dall’infanzia, arricchndo la sua compiutezza musicale diventando anche cantante all’età di 17 anni. Pubblicò il suo primo album nel 1960, ma poi sospese la sua attività artistica negli anni 70 ed 80 per dedicarsi completamente all’allevamento di sua figlia. Ritornò sulle scene internazionali nel 1987 mantenendo inalterata la sua sezione ritmica per 25 anni (Charles Ables al contrabbasso e Steve Williams alla batteria, che vissero sempre con totale condivisione interprettiva gli intendimenti musicali della Horn). Considerata una erfezionista, Shirley Horn curò sempre con estremo rigore ogni aspetto della preparazione e dell’esecuzione dei suoi pezzi, sia sul piano vocale che su quello strumentale. Nel 1999 vinse il “Grammy Award” come migliore prestazione vocale per il suo album “I Remember Miles”, disco dedicato con ammirazione e riconoscenza a Miles Davis che la scoprì nel 1960.

Questa mia opera eseguita in “computer art” nei primi anni 2000, che fu esposta in mie mostre personali al Festival “Lucca Jazz Donna” ed al Festival “Santa’n’Jazz” di Santa Croce sull’Arno (PI), è in suo omaggio e memoria.

Bruno Pollacci
Direttore dell’Accademia d’Arte di Pisa

Informazioni sulla pubblicazione

Testo inviato da Bruno Pollacci
Photo credits: Bruno Pollacci
ID: 385342
Licenza di distribuzione:
Picture of Bruno Pollacci

Bruno Pollacci

Pittore. Nato a Lucca nel 1954, vive e lavora a Pisa. Ha conseguito il Diploma di Maturità Artistica presso il Liceo Artistico Statale di Lucca ed ha frequentato l'Accademia di Belle Arti di Firenze sotto la guida del Maestro Fernando Farulli. Ha iniziato l'attività artistica nel 1968. Nel 1978, con il pittore Marco Menghelli, ha fondato l'Accademia d'Arte di Pisa, che tutt'ora dirige e nella quale insegna Pittura e Disegno.