Informazione creata ad arte (e cultura)

Sesta Edizione dell’Accademia Invernale di Mandolino e Chitarra

Sarà nuovamente Santeramo in Colle in provincia di Bari ad ospitare dal 2 al 7 gennaio 2023 la sesta “Winter Edition” dell’Accademia Internazionale di Mandolino e Chitarra che quest’anno si arricchisce di un’ulteriore giornata di musica e di approfondimento.
Foto

Sesta Edizione dell’Accademia Invernale di Mandolino e Chitarra

Foto
Sarà nuovamente Santeramo in Colle in provincia di Bari ad ospitare dal 2 al 7 gennaio 2023 la sesta “Winter Edition” dell’Accademia Internazionale di Mandolino e Chitarra che quest’anno si arricchisce di un’ulteriore giornata di musica e di approfondimento.

Anno dopo anno l’appuntamento con l’Accademia Internazionale di Mandolino e Chitarra diventa sempre più irrinunciabile ed è anche per questo motivo che si è deciso di aggiungere un’ulteriore giornata di lavoro che permetterà ai partecipanti di approfondire maggiormente i temi didattici che questa “Winter Edition” affronterà.

La squadra dei docenti sarà capitanata dal mandolinista di fama internazionale Carlo Aonzo, sempre più deus ex machina di questi incontri. Docente e divulgatore del mandolino classico italiano, strumento entrato di diritto nell’immaginario collettivo a rappresentare l’italianità nel mondo, collabora con numerose istituzioni musicali italiane e straniere, vincitore di prestigiosi premi, con all’attivo collaborazioni con musicisti di grande rilievo.

Lo stage è rivolto a mandolinisti e chitarristi di tutti i livelli ed età, dal professionista al concertista, a studenti di conservatorio e musicisti dilettanti e anche a chi desidera solo avere un primo approccio con lo strumento. Lezioni e workshop tenuti da docenti di consolidata fama e di pluriennale esperienza didattica che adottano il programma più appropriato all’aspettativa di apprendimento e perfezionamento, con approfondimenti sulle tradizioni locali e particolare riferimento alla Puglia, terra della “pizzica”, che ospiterà l’evento.

Non mancheranno appuntamenti aperti al pubblico nonché momenti di convivialità e relax, che tradizionalmente caratterizzano questa vacanza in musica.

I docenti confermati per questa edizione, oltre al Maestro Carlo Aonzo, sono: Salvatore Della Vecchia e Michele De Martino per il mandolino classico e la tradizione napoletana, Roberto Margaritella per la chitarra classica e flamenco, e Vito Nicola Paradiso star assoluta della “Chitarra Volante”.

La sede della sesta edizione della “Winter Edition” sarà l’Ostello Mamre, un’accogliente struttura ricettiva completamente immersa nel verde dove poter soggiornare e dedicarsi totalmente alle molteplici attività messe a punto dalla direzione artistica e organizzativa dell’Accademia, attentamente curata dal Maestro Carlo Aonzo e dalla Dott.sa Giulia Alliri, ideatori dell’iniziativa fin dalla sua nascita e fondatori dell’Accademia.

Per maggiori approfondimenti ed iscrizioni è possibile consultare il sito ufficiale www.accademiamandolino.com.

— — —

CARLO AONZO

Docente di mandolino presso il Conservatorio di Musica “G. Frescobaldi” di Ferrara, ha collaborato con prestigiose istituzioni come l’Orchestra Filarmonica del Teatro alla Scala di Milano, il Maggio Musicale Fiorentino, la Nashville Chamber Orchestra (USA), la McGill Chamber Orchestra di Montreal (Canada), la Philarmonia di San Pietroburgo (Russia), i Solisti da Camera di Minsk (Bielorussia), il Schleswig-Holstein Musik Festival (Germania), la CMSA (Classical Mandolin Society of America), la FAME (Federation of Australasian Mandolin Ensemble), l’EGMA (European Guitar and Mandolin Association) e si è esibito con le orchestre mandolinistiche di tutto il mondo: New York, Seattle, Portland, Providence, Pittsburgh, Baltimora, Filadelfia, Denver, Milwaukee, Atlanta, Montreal, Milano, Ferrara, Genova, Lugano, Tokyo, Kochi, Nagoya, Osaka, Sendai, Wuppertal, Berlino, Londra, San Pietroburgo, Saigon.

Insegna in seminari e workshop internazionali ed è spesso giurato nei maggiori concorsi mandolinistici: Saigon Guitar Festival (Vietnam), Osaka International Mandolin Competition (Giappone), Yasuo-Kuwahara Competition Schweinfurt (Germania), Concorso Internazionale per Mandolino Solo di Modena.

Dal 2000 dirige il corso annuale “Carlo Aonzo Mandolin Workshop” di Milwaukee, Wisconsin e nel 2006 ha fondato l’Accademia Internazionale di Mandolino di cui è tutt’ora il direttore.

Nel 2001, con la sua “Orchestra a Pizzico Ligure” ha suonato in Vaticano per Papa Giovanni Paolo II.

I suoi progetti discografici riflettono il suo interesse e talento per i differenti aspetti del repertorio mandolinistico; è altresì autore di pubblicazioni per le etichette americane Mel Bay e Hal Leonard, per le edizioni canadesi d’Oz e per l’italiana Nuova Carish.

Ha collaborato con il New Grove Dictionary of Music and Musicians e ha presentato conferenze sull’iconografia del mandolino in rinomate istituzioni quali la Dartmouth College, la St. John’s University di New York, la Boston University, il New England Conservatory di Boston, il Wisconsin Conservatory of Music di Milwaukee, il Vanderbilt College of Nashville, il Centro di Cultura Italiana di Vancouver (Canada), la biblioteca Berio di Genova, il Museo Nazionale di strumenti musicali di Roma.

Tra il 2018 e il 2021 ha effettuato tournée in Giappone, Stati Uniti, Australia, India (esibendosi tra gli altri al 4th Goa Mand-Fest), Svizzera, Francia e Norvegia e con l’Orchestra Sinfonica Siciliana ha inaugurato la 63esima Settimana di Musica Sacra di Monreale (Pa) esibendosi come solista con la direzione del Maestro Federico Maria Sardelli.

Informazioni sulla pubblicazione

Testo inviato da Rosario Moreno/BlueArt Promotion
ID: 368274
Licenza di distribuzione:
Diana Millan

Diana Millan

Magistero in Scienze Religiose conseguito presso l'ISSR "Beato Niccolò Stenone" di Pisa, lavoro per comunicati-stampa.net e sono responsabile editoriale di LiquidArte.it. Appassionata di cinema e libri.