Informazione creata ad arte (e cultura)

Sarah Vaughan: la “divina”

Ricordo della raffinata cantante Jazz americana
Bruno Pollacci
Photo credits: Bruno Pollacci

Sarah Vaughan: la “divina”

Bruno Pollacci
Photo credits: Bruno Pollacci
Ricordo della raffinata cantante Jazz americana

Il 27 marzo 1924, a Newark, nel New Jersey (USA), nasceva Sarah Vaughan, considerata una delle cantanti jazz più prestigiose e raffinate del XX secolo. Figlia di un falegname, che suonava la chitarra e il pianoforte, e di una lavandaia, che cantava nel coro della chiesa, Sarah fu fin da subito immersa in un ambiente ricco di influenze musicali. Iniziò lezioni di pianoforte all’età di tre anni e, grazie al suo talento vocale e all’ottimo orecchio musicale, presto iniziò a suonare l’organo e a esibirsi come solista durante l’adolescenza. All’età di 18 anni, la sua vittoria in un concorso canoro presso l’iconico Apollo Theater di Harlem, New York, attirò l’attenzione di Billy Eckstine, che la introdusse prima alla band del leggendario pianista Earl Hines e, successivamente, la incluse nella sua formazione insieme a figure di spicco del BeBop quali Dizzy Gillespie e Charlie Parker. A partire dal 1945, Sarah Vaughan lanciò la sua carriera da solista, guadagnandosi rapidamente una reputazione sia a livello nazionale che internazionale come una delle voci jazz più eleganti e raffinate di tutti i tempi. Fu vincitrice di due Grammy Awards e, nel 1989, le fu conferito il prestigioso premio NEA Jazz Masters. La sua voce, definita dalla critica come una delle più straordinarie del XX secolo, le valse il soprannome di “la Divina”. Vaughan si spense il 3 Aprile a Hidden Hills, Los Angeles, California, nel 1990.

Questa mia opera a seppia acquerellata e tempera è in suo omaggio e memoria.

Bruno Pollacci
Direttore dell’Accademia d’Arte di Pisa

Informazioni sulla pubblicazione

Testo inviato da Bruno Pollacci
Photo credits: Bruno Pollacci
ID: 395010
Licenza di distribuzione:
Picture of Bruno Pollacci

Bruno Pollacci

Pittore. Nato a Lucca nel 1954, vive e lavora a Pisa. Ha conseguito il Diploma di Maturità Artistica presso il Liceo Artistico Statale di Lucca ed ha frequentato l'Accademia di Belle Arti di Firenze sotto la guida del Maestro Fernando Farulli. Ha iniziato l'attività artistica nel 1968. Nel 1978, con il pittore Marco Menghelli, ha fondato l'Accademia d'Arte di Pisa, che tutt'ora dirige e nella quale insegna Pittura e Disegno.