Informazione creata ad arte (e cultura)

San Zeno

San Zeno
di Fabio Coden, Tiziana Franco
Fotografie: BAMSphoto di Basilio, Matteo e Stefano Rodella
Traduzione inglese di Penelope Brownell
pp. 352, € 65,00
Cierre edizioni, 2023
ISBN: 9788855201506

Il complesso di San Zeno, situato in prossimità della riva destra dell’Adige, lievemente discosto dall’antico centro urbano di epoca romana, rappresenta, fin dai secoli più alti del medioevo, uno dei principali fulcri della vita culturale, religiosa e artistica della città di Verona. Le progressive fortune di questo insediamento, che accolse una delle realtà benedettine più rilevanti del Nord della penisola italiana, si riverberano nella straordinaria quantità di opere d’arte e nelle complicate stratificazioni architettoniche occorse in ben oltre un millennio di vita.Attraverso un appassionante percorso per immagini, il volume narra la storia e mostra le ricchezze artistiche del complesso abbaziale di San Zeno alternando inquadrature d’insieme e sguardi ravvicinati, che consentono di vedere dettagli spesso inaccessibili, e restituendo un ritratto inedito della basilica dedicata al santo patrono, simbolo di Verona. I testi di Tiziana Franco e Fabio Coden, docenti di Storia dell’Arte medievale presso l’Università di Verona, danno conto dello stato attuale delle conoscenze e degli studi affiancando le magistrali fotografie di Basilio e di Matteo Rodella (BAMSphoto).

Testo bilingue italiano/inglese. Nuova edizione economica e riveduta.
Fabio Coden è Professore di Storia dell’Architettura medievale, Storia dell’arte medievale e Storia dell’arte bizantina presso l’Università di Verona. Ha pubblicato con Tiziana Franco San Zeno in Verona (2014) e San Zeno. Le porte bronzee. The bronze doors (2017).
Tiziana Franco si è laureata in Lettere presso la Facoltà di Lettere e Filosofia dell’Università degli Studi di Padova con una tesi su Gli affreschi della chiesa di Sant’Orsola a Vigo di Cadore. Ha conseguito il titolo di Dottore di ricerca in Storia dell’Arte (IV ciclo – Università degli Studi di Venezia) con tesi intitolata Michele Giambono e il monumento a Cortesia da Serego in Santa Anastasia a Verona.
Dal 1987 al 1998 docente di ruolo in Storia dell’Arte presso la scuola statale. Dal 1998 ricercatore di Storia dell’arte medievale presso l’Università di Padova. Dal 2000 professore associato di Storia dell’arte medievale presso l’Università di Verona.

Fonte

Informazioni sulla pubblicazione

Associazione Culturale Italia Medievale

Associazione Culturale Italia Medievale

L’ACIM ha come principale obiettivo la promozione e la valorizzazione del patrimonio storico e artistico del Medioevo italiano. Organizza eventi e manifestazioni, quali feste e rievocazioni storiche, conferenze, mostre, visite guidate, viaggi, corsi e banchetti.