Informazione creata ad arte (e cultura)

Roy Buchanan: Il più grande chitarrista sconosciuto del mondo

Ricordo del grande chitarrista americano che suonò anche con i Rolling Stones
Bruno Pollacci
Photo credits: Bruno Pollacci

Roy Buchanan: Il più grande chitarrista sconosciuto del mondo

Bruno Pollacci
Photo credits: Bruno Pollacci
Ricordo del grande chitarrista americano che suonò anche con i Rolling Stones

Il 14 Agosto del 1988, a Fairfax County, in Virginia, U.S.A., moriva il grande chitarrista Blues Roy Buchanan. Era nato nel 1939 ad Ozark, Arkansas, U.S.A, e fu uno dei più grandi talenti chitarristici Blues di ogni epoca. Iniziò ad imparare la chitarra a 7 anni ed a 15 se ne andò di casa per fare il musicista. Andò in Canada ed iniziò a lavorare come “session man”, come musicista da studio, oltre che in varie band. Inventò il “plinch harmonic” (una particolare tecnica che prevede l’utilizzo simultaneo del plettro e del dito pollice) ma rimase per anni nell’ombra. Quando con gli Snakestretchers si trasferì nell’area di Washington D.C. fù apprezzato da John Lennon, Eric Clapton ed invitato dai Rolling Stones come chitarrista in sostituzione di Brian Jones. Nel 1971, comparve in TV nel documentario “Il più grande chitarrista sconosciuto del mondo” ed iniziò il successo, con un contratto con la Polydor. Il suo secondo album diventò “disco d’oro” e fu ingaggiato per concerti in tutto il mondo. Purtroppo, tossicodipendente da cocaina, alcolista e tormentato interiormente, nel 1988 fu arrestato per guida in stato di ubriachezza e si suicidò impiccandosi nella sua cella della prigione dove era stato rinchiuso da solo a smaltire la sbornia. Aveva 49 anni.

Questa mia opera ad acquerello è in suo omaggio e memoria.

Bruno Pollacci
Direttore dell’Accademia d’Arte di Pisa

Informazioni sulla pubblicazione

Testo inviato da Bruno Pollacci
Photo credits: Bruno Pollacci
ID: 381965
Licenza di distribuzione:
Picture of Bruno Pollacci

Bruno Pollacci

Pittore. Nato a Lucca nel 1954, vive e lavora a Pisa. Ha conseguito il Diploma di Maturità Artistica presso il Liceo Artistico Statale di Lucca ed ha frequentato l'Accademia di Belle Arti di Firenze sotto la guida del Maestro Fernando Farulli. Ha iniziato l'attività artistica nel 1968. Nel 1978, con il pittore Marco Menghelli, ha fondato l'Accademia d'Arte di Pisa, che tutt'ora dirige e nella quale insegna Pittura e Disegno.