Informazione creata ad arte (e cultura)

Riccardo Di Leva, Le trasparenze dell’acqua

Esce, per Nulla Die, l’ultimo romanzo di Riccardo Di Leva, autore che spazia dagli interessi scientifici e divulgativi alla narrativa
Foto

Riccardo Di Leva, Le trasparenze dell’acqua

Foto
Esce, per Nulla Die, l’ultimo romanzo di Riccardo Di Leva, autore che spazia dagli interessi scientifici e divulgativi alla narrativa

La trama del romanzo “Le trasparenze dell’acqua” è intrisa di verità celate e colpi di scena:

“Enzo Martini, giornalista e scrittore, vive male il dramma della perdita della moglie Roberta e del figlio Renè tanto da sprofondare in una deriva interiore che condiziona gravemente il suo lato umano e professionale, facendolo precipitare in un vortice autodistruttivo. Tra dolori e risentimenti, apatia e idee suicide, visioni e disincanti, il protagonista scoprirà alla fine che la percezione della realtà ha spesso le trasparenze illusorie dell’acqua, tanto da indurlo a riflettere su ciò che è realmente successo quel maledetto giorno di dieci anni prima.”

Riccardo Di Leva (Polignano a Mare, 1961), geologo, informatico, divulgatore e scrittore, ha pubblicato numerosi articoli scientifici, storici e naturalistici prima di approdare alla narrativa. Oltre a molti racconti, ha scritto i romanzi Largo Gelso n.21 e Nati sotto il segno del riccio per la Progedit; Il paese dalle strade dritte, I segreti nello Specchio e Gavri’ela (Trilogia degli Arcangeli) per Paginaria. Ha conseguito più di una trentina di riconoscimenti letterari in premi e concorsi nazionali e internazionali.

Informazioni sulla pubblicazione

Testo inviato da: Nulla die
ID: 366137
Licenza di distribuzione: