Informazione creata ad arte (e cultura)

Video presentazione del volume “Firmiter edificata opere mirifico”

Testo inviato da: Maurizio Calì
Milano, 24/2/24 – Presentazione live del volume ”Firmiter edificata opere mirifico. Archeologia e topografia di Milano tra VI e XII secolo” di Mauro Vassena con la partecipazione dell’autore e di Nicolangelo D’Acunto, ordinario di Storia Medievale all’Università Cattolica del Sacro Cuore.


Mauro Vassena con un vasto e approfondito lavoro che perfeziona i contenuti della sua tesi di dottorato ci propone un ritratto della città di Milano nell’Alto Medioevo, colmando un’importante lacuna e mettendo finalmente a disposizione degli studiosi, dei curiosi e degli appassionati, una rassegna adeguata delle conoscenze disponibili sulla città.
Il lavoro intreccia lo scandaglio e l’esame delle fonti scritte (testi letterari, documentari, agiografici, liturgici ed epigrafici), la scarna bibliografia di riferimento e il riesame dei risultati delle indagini archeologiche finora condotte, in molti casi inediti.

Emergono nel libro significativi aspetti del paesaggio urbano milanese altomedievale nel suo integrarsi tra infrastrutture difensive, sedi di potere, centri di culto cristiano. Mauro Vassena tenta inoltre di ricomporre un tessuto insediativo, archeologicamente più difficile da riconoscere, costituito da abitazioni private, impianti artigianali e commerciali.
Per chi opera in ricerche specifiche sulla città, in particolare per gli archeologi che ne indagano il sottosuolo, questo testo offre un orientamento alla ricerca e molteplici spunti di approfondimento. Per chi vuole approfondire la storia del capoluogo lombardo, propone un’opportunità di conoscenza da una prospettiva sinora poco esplorata.

Facebook
Twitter
LinkedIn
Pinterest
WhatsApp
Telegram
Stampa

Informazioni sulla pubblicazione

Testo inviato da: Maurizio Calì
ID: 391387
Licenza di distribuzione:
Associazione Culturale Italia Medievale

Associazione Culturale Italia Medievale

L’ACIM ha come principale obiettivo la promozione e la valorizzazione del patrimonio storico e artistico del Medioevo italiano. Organizza eventi e manifestazioni, quali feste e rievocazioni storiche, conferenze, mostre, visite guidate, viaggi, corsi e banchetti.