Informazione creata ad arte (e cultura)

Premio ANCT – Associazione Nazionale dei Critici di Teatro a Montanari e Martinelli per la Chiamata Pubblica per la Divina Commedia 

Una produzione di Ravenna Festival, con il sostegno del Comune di Ravenna e della Regione Emilia-Romagna, e di Matera Capitale Europea della Cultura 2019 per Purgatorio. 
Foto

Premio ANCT – Associazione Nazionale dei Critici di Teatro a Montanari e Martinelli per la Chiamata Pubblica per la Divina Commedia 

Foto
Una produzione di Ravenna Festival, con il sostegno del Comune di Ravenna e della Regione Emilia-Romagna, e di Matera Capitale Europea della Cultura 2019 per Purgatorio. 

Premio ANCT – Associazione Nazionale dei Critici di Teatro a Montanari e Martinelli per la Chiamata Pubblica per la Divina Commedia

A Ermanna Montanari e Marco Martinelli il Premio ANCT (Associazione Nazionale dei Critici di Teatro presieduta da Giulio Baffi) per la loro Chiamata Pubblica per la ‘Divina Commedia’ di Dante Alighieri, una produzione di Ravenna Festival, con il sostegno del Comune di Ravenna e della Regione Emilia-Romagna, e di Matera Capitale Europea della Cultura 2019 per Purgatorio.

Premio ricevuto il 15 novembre al Teatro Nuovo di Napoli.

Il progetto, ideato e diretto dai due fondatori del Teatro delle Albe, che ha coinvolto migliaia di cittadini e cittadine di Ravenna, ma non solo, accanto agli attori e alle attrici della compagnia, è stato scandito dalla musica di Luigi Ceccarelli, si è avvalso delle scene e dei costumi degli allievi dell’Accademia di Belle Arti di Brera Milano – Scuola di Scenografia e Costume – guidati da Edoardo Sanchi e Paola Giorgi, delle luci di Francesco Catacchio e Fabio Sajiz e del sound design di Marco Olivieri.

Informazioni sulla pubblicazione

Testo inviato da Giamcarlo Garoia
ID: 370380
Licenza di distribuzione:
Emiliano Cecchi

Emiliano Cecchi

Web Designer per la PuntoWeb.Net sas, mi occupo anche di editoria online sin dal lontano 1996. Già ideatore e curatore di vari portali, sono il co-founder di LiquidArte.it dove svolgo anche il ruolo di content manager. Sono appassionato di storia e di tutto quanto può accrescere la mia cultura.