Informazione creata ad arte (e cultura)

Pino Daniele: Blues, Pop e Jazz con Napoli nel Cuore

Ricordo del grande cantautore e musicista napoletano
Bruno Pollacci
Photo credits: Bruno Pollacci

Pino Daniele: Blues, Pop e Jazz con Napoli nel Cuore

Bruno Pollacci
Photo credits: Bruno Pollacci
Ricordo del grande cantautore e musicista napoletano

Il 19 marzo 1955, a Napoli, nasceva il grande cantautore, musicista e compositore Pino Daniele. Artista profondamente legato alle sue origini napoletane, Daniele arricchiva le sue composizioni con vari linguaggi musicali, dal Blues al Pop, passando per il Jazz e il Rock, dimostrando talento, originalità e sensibilità. Nonostante avesse imparato a suonare la chitarra da autodidatta, divenne un talentuoso performer e iniziò la sua carriera professionale come musicista di sessione, collaborando con noti artisti dell’ambiente pop italiano, quali Jenny Sorrenti, Aurelio Fierro, Gianni Nazzaro e Bobby Solo. Nel 1976, entrò come bassista nel fondamentale gruppo di Progressive e Jazz Rock “Napoli Centrale”, momento cruciale per il suo incontro con il sassofonista James Senese. Il debutto da solista avvenne nel 1977 con l’album “Terra Mia”, che riscosse immediatamente un grande successo, consolidando la sua reputazione come uno degli artisti italiani più originali e innovativi. Riconosciuto anche a livello internazionale, tra i suoi concerti più memorabili si ricordano le esibizioni al Festival di Varadero a Cuba e al teatro Olympia di Parigi. Pino Daniele ci lasciò nel 2015 a Roma.

Questa mia opera realizzata il giorno della sua morte, fu tra le ultime del mio ventennale periodo vissuto nell’ambito della “Computer Art”, ed è in suo omaggio e memoria.

Bruno Pollacci
Direttore dell’Accademia d’Arte di Pisa

Informazioni sulla pubblicazione

Testo inviato da Bruno Pollacci
Photo credits: Bruno Pollacci
ID: 394050
Licenza di distribuzione:
Picture of Bruno Pollacci

Bruno Pollacci

Pittore. Nato a Lucca nel 1954, vive e lavora a Pisa. Ha conseguito il Diploma di Maturità Artistica presso il Liceo Artistico Statale di Lucca ed ha frequentato l'Accademia di Belle Arti di Firenze sotto la guida del Maestro Fernando Farulli. Ha iniziato l'attività artistica nel 1968. Nel 1978, con il pittore Marco Menghelli, ha fondato l'Accademia d'Arte di Pisa, che tutt'ora dirige e nella quale insegna Pittura e Disegno.