Informazione creata ad arte (e cultura)

Pietro Ciancaglini Quintet: Consecutio Live all’Alexanderplatz

Pietro Ciancaglini torna sul palco dell’Alexanderplatz Jazz Club di Roma con il suo nuovo progetto “Consecutio – Live”, con lui al famoso jazz club romano ci saranno Pietro Lussu al pianoforte, Armando Sciommeri alla batteria, Francesco Poeti al basso e Chiara Orlando alla voce.
Foto

Pietro Ciancaglini Quintet: Consecutio Live all’Alexanderplatz

Foto
Pietro Ciancaglini torna sul palco dell’Alexanderplatz Jazz Club di Roma con il suo nuovo progetto “Consecutio – Live”, con lui al famoso jazz club romano ci saranno Pietro Lussu al pianoforte, Armando Sciommeri alla batteria, Francesco Poeti al basso e Chiara Orlando alla voce.

Il concerto, in programma mercoledì 17 gennaio alle ore 21:30, promette di trasportare il pubblico in un viaggio musicale emozionante. Consecutio rappresenta un’immersione totale nell’universo artistico di Pietro Ciancaglini, un lavoro interamente costituito da brani di sua composizione che ben rappresenta la realizzazione e il compimento del lungo lavoro di introspezione e ricerca nel quale ha perfezionato e raffinato il suo approccio strumentale e compositivo.

Questo nuovo progetto, nel quale il leader assume la doppia veste di contrabbassista e bassista elettrico, è caratterizzato dal grande spessore delle composizioni e degli arrangiamenti, in cui si avvicendano diverse soluzioni musicali: dai temi articolati su strutture armonico-ritmiche non convenzionali, a momenti di spiccata melodia, ad altri di improvvisazione totale.

Con lui sul palco i musicisti che hanno preso parte alla realizzazione dell’album e con i quali ha condiviso le più importanti e fondamentali tappe della sua carriera musicale.

“… e poi, che meraviglia quei rettilinei fusion-jazzy sfoderati in “Shades of East”, “Big Souls” e “Things that Change”: eclettismo scintillante e sopraffino. … puntate la sveglia alle “7:45 AM”, perché nell’omonimo brano sarete circondati da funambolismi vocali e preziosità esecutive free-jazz.” – (Max Casali > Music Map)

“Consecutio – Live” è pronto a definire un nuovo capitolo nell’evoluzione del jazz contemporaneo.

Per informazioni e prenotazioni: Alexanderplatz – 06 8678 1296

— — —

PIETRO CIANCAGLINI
Nato a Roma nel 1975, contrabbassista, bassista elettrico, compositore, arrangiatore e insegnante. Diplomato al Conservatorio di Frosinone in Contrabbasso e al Conservatorio di Campobasso in Discipline musicali jazz/indirizzo interpretativo-compositivo.

Ha suonato, tra i tanti, con Enrico Pieranunzi, Enrico Rava, Paolo Fresu, Javier Girotto, Dado Moroni, Emanuele Cisi, Antonio Farao, Flavio Boltro, Pietro Tonolo, Roberto Gatto, Maurizio Giammarco, Rosario Giuliani, Nicola Stilo, Rita Marcotulli, Franco D’Andrea, Francesco Cafiso, Joe Lovano, Steve Grossmann, George Garzone, George Cables, Joe Chambers, Eliot Zigmund, Bill Smith, Lee Konitz, Gil Goldstein, Toninho Horta, Michele Hendricks, Joanne Brackeen, Mark Turner, Randy Brecker, Greg Osby, Bob Mintzer, Peter Bernstein, Alex Sipiagin, Nasheet Waits, David Kikoski, Ferenc Nemeth, Eric Alexander, Grant Stewart.

È stato co-leader del gruppo High Five Quintet considerata la migliore formazione jazz degli ultimi anni e ribattezzati “i Beatles del jazz” e del trio LTC. Ha suonato inoltre con il cantante Mario Biondi e con il DJ Nicola Conte, effettuando con loro diversi tour in Italia e all’estero.

Sono stati pubblicati a suo nome gli album “Italian Jazz graffiti”, “Reincarnation of a lovebird” e “Second Phase”. È stato co-arrangiatore del pluripremiato album del cantante Mario Biondi “Handful of Soul” e arrangiatore dell’album del cantante Andrea Balducci “Bloom” oltre ad esserne stato esecutore delle musiche.

Nel 2010 e apparso sulla rivista “Musica Jazz” nella “top 10” della categoria migliori nuovi talenti. Ha insegnato contrabbasso, basso elettrico e musica d’insieme in diversi Conservatori italiani e attualmente insegna al Conservatorio di Perugia.

Ha suonato in numerosi festival tra cui: Umbria Jazz, Veneto Jazz, Fano Jazz, Atina Jazz, Bergamo Jazz, Terni in Jazz, Clusone Jazz, Crossroads Jazz Festival, Jazz al Filarmonico di Verona, Garda Jazz Festival, Brianza Open Jazz Festival, Siena Jazz, Paris Jazz Festival, Montreaux Jazz Festival, North Sea Jazz Festival, Blue Note Festival di Gent, Beograd Jazz Festival, Blue Note di Osaka, Nagoya e Tokyo, Jazz Festival de Saint-Jean-De Luz, Leverkusener Jazztage, Cheltenham Festivals, Usad’ba Festival di Mosca.

Informazioni sulla pubblicazione

Testo inviato da RM/BlueArt Promotion
ID: 389930
Licenza di distribuzione:
Picture of Diana Millan

Diana Millan

Magistero in Scienze Religiose conseguito presso l'ISSR "Beato Niccolò Stenone" di Pisa, lavoro per comunicati-stampa.net e sono responsabile editoriale di LiquidArte.it. Appassionata di cinema e libri.