Informazione creata ad arte (e cultura)

Piangere la memoria

Video presentazione del saggio “Piangere la memoria. Lamento funebre e culture medievali” (Carocci, 2024) di Andrea Ghidoni con la partecipazione dell’autore.

Piangere la memoria

Video presentazione del saggio “Piangere la memoria. Lamento funebre e culture medievali” (Carocci, 2024) di Andrea Ghidoni con la partecipazione dell’autore.
Piangere la memoria
Lamento funebre e culture medievali
di Andrea Ghidoni
prefazione di Corrado Bologna
pp. 616; € 59,00 (Acquista online con il 5% di sconto)
Carocci, 2024
ISBN: 9788829024087

Il lamento funebre è una istituzione culturale diffusa in quasi tutte le società umane, attraverso la quale si piange la morte di una persona considerata fondamentale per un individuo, una famiglia o una comunità. Esso si declina nelle culture come rito tradizionale ma anche come forma letteraria. Il Medioevo europeo ci ha lasciato un’ampia produzione di lamenti funebri nella poesia lirica, narrativa e religiosa. Sono testi scritti nelle varie lingue dell’epoca (il latino e i principali volgari) e riflettono la polifonia del mondo medievale, che emerge anche di fronte all’evento che più di altri annienta i valori umani. Chierici, monaci, trovatori, cantastorie, confraternite mettono in scena nelle loro composizioni il dolore di piccole e grandi comunità per la morte di re e imperatori, abati e vescovi, santi, eroi e donne amate; ma anche quello di Maria che piange Gesù crocifisso. Da questi testi possiamo trarre importanti indicazioni sui modelli di umanità che circolavano nelle culture medievali, sulle forme di espressione del dolore, sulla creazione di miti riguardanti il passato e sull’istituzione di riti per mantenere nel futuro il ricordo del defunto: vari modi per dire l’indicibile, ma anche per passare oltre il solco tracciato dall’esperienza della morte e costruire memorie durevoli.

Andrea Ghidoni è Dottore di ricerca in Filologia romanza, ha insegnato questa disciplina all’Università di Macerata. Ha svolto attività di ricerca in Belgio (Namur) e Germania (Münster) e collabora con la cattedra di Filologia romanza dell’Università degli Studi di Genova. Filo conduttore di molti suoi lavori scientifici è la concezione dell’eroe nelle letterature medievali.

 



Informazioni sulla pubblicazione

Picture of Associazione Culturale Italia Medievale

Associazione Culturale Italia Medievale

L’ACIM ha come principale obiettivo la promozione e la valorizzazione del patrimonio storico e artistico del Medioevo italiano. Organizza eventi e manifestazioni, quali feste e rievocazioni storiche, conferenze, mostre, visite guidate, viaggi, corsi e banchetti.