Informazione creata ad arte (e cultura)

Panfilo dei Longobardi

Il culto di San Panfilo Vescovo e confessore in Abruzzo

Panfilo dei Longobardi

Il culto di San Panfilo Vescovo e confessore in Abruzzo

Panfilo dei Longobardi
Il culto di San Panfilo Vescovo e confessore in Abruzzo
di Maria Concetta Nicolai
pp. 184, € 16,50
Edizioni Menabò, 2023
ISBN: 9791281176102

Chi è Panfilo, dove è nato e qual è la sua stirpe? Dove è morto mentre era vescovo di Valva, una delle più vaste e potenti diocesi della Provincia Valeria, come allora si chiamava l’area che in seguito prenderà il nome di Abruzzo? E in che modo la sua figura ha costituito per secoli il riferimento religioso e politico della cultura e dell’economia longobarda in Abruzzo? E in questo senso che cosa accomuna Ocre a Spoltore, Scerni a Tornimparte e tutte queste antiche città a Sulmona, dove dal IX secolo riposano le sue ossa nella cripta della cattedrale che Trasmondo dei Berardi gli ha innalzato? Ed infine quanto la storia della Regione, è tributaria alla Langobardia minor del Ducato di Spoleto, al Principato di Benevento e al Regno italico di Pavia? A queste domande vuole rispondere questo libro che si aggiunge alla vasta e pregevole letteratura che riguarda San Panfilo Vescovo e Confessore e i Longobardi in Italia.

Maria Concetta Nicolai è nata a Spoleto. Si è laureata in Lettere presso l’Università de L’Aquila, con una tesi di Storia delle Tradizioni popolari.

Fonte

Informazioni sulla pubblicazione

Associazione Culturale Italia Medievale

Associazione Culturale Italia Medievale

L’ACIM ha come principale obiettivo la promozione e la valorizzazione del patrimonio storico e artistico del Medioevo italiano. Organizza eventi e manifestazioni, quali feste e rievocazioni storiche, conferenze, mostre, visite guidate, viaggi, corsi e banchetti.