Informazione creata ad arte (e cultura)

Padova segreta di Giotto

Dai misteri della Cappella degli Scrovegni al racconto dell’età dell’oro padovana.

Padova segreta di Giotto

Dai misteri della Cappella degli Scrovegni al racconto dell’età dell’oro padovana.
Padova segreta di Giotto
Dai misteri della Cappella degli Scrovegni al racconto dell’età dell’oro padovana
di Matteo Strukul, Silvia Giorgi
pp. 256, € 14,90
Newton Compton, 2023
ISBN: 9788822771896

“Credette Cimabue ne la pittura tener lo campo, e ora ha Giotto il grido, sì che la fama di colui è scura” scriveva Dante nel suo Purgatorio. Il Sommo Poeta ne era consapevole. A Padova, agli inizi del Trecento, era successo qualcosa di rivoluzionario: il celebre artista toscano, Giotto di Bondone, aveva riscritto per sempre le regole della pittura. È l’inizio dell’Arte moderna. Matteo Strukul e Silvia Gorgi, due padovani DOC, sono le guide d’eccezione che conducono il lettore alla scoperta di quella fucina di meraviglie che fu la Padova del Trecento. Unendo il rigore storico della divulgazione al piglio appassionante dei migliori romanzi, gli autori narrano la storia dei personaggi e dei luoghi più celebri di quella incredibile stagione artistica. Dal lavoro di Giotto nella Cappella degli Scrovegni alle grandi commissioni della famiglia da Carrara, dagli intrighi politici ai soggiorni di Petrarca e, successivamente, di Donatello: un racconto corale e maestoso, che restituisce al meglio la grandezza della Padova prerinascimentale e ne sottolinea il fascino ancora oggi intatto. La magia di una città che, per la seconda volta, con i cicli d’affreschi trecenteschi – la cosiddetta Padova Urbs Picta – diviene patrimonio UNESCO, entrando nuovamente nella World Heritage List dal luglio 2021. Un affascinante affresco narrativo, che riflette il Medioevo padovano e veneto nello specchio del mecenatismo, raccontando il sogno e la visione anticipatori del Rinascimento.

Matteo Strukul è nato a Padova nel 1973. È laureato in Giurisprudenza, dottore di
ricerca in Diritto europeo e membro della Historical Novel Society. Le
sue opere sono in corso di pubblicazione in quaranta Paesi e opzionate
per il cinema. Per la Newton Compton ha esordito con la saga sui Medici,
che comprende Una dinastia al potere (vincitore del Premio Bancarella 2017), Un uomo al potere, Una regina al potere e Decadenza di una famiglia. Successivamente ha pubblicato Inquisizione Michelangelo, Le sette dinastie, La corona del potere, Dante enigma, Il cimitero di Venezia, Il ponte dei delitti di Venezia e Tre insoliti delitti. Per saperne di più su di lui: matteostrukul.com.
Silvia Giorgi, padovana DOC, è scrittrice e sceneggiatrice. Scrive di cinema, arte e
nuove tendenze per il gruppo Gedi (L’Espresso) e per Sugarpulp Magazine,
anche come inviata ai festival cinematografici internazionali (Venezia,
Cannes, Berlino, Transilvania). Suoi servizi di viaggio sono stati
pubblicati da «Elle Italia» e «il Venerdì di Repubblica». Speaker
radiofonica, ha fondato Nordest Boulevard, società di pre-produzione
cinematografica, di cui è amministratrice unica. Ha firmato la
sceneggiatura di Giotto e il sogno del Rinascimento, documentario sulla Padova Urbs Picta.
Ha curato mostre d’arte in Veneto e a Berlino, ed è responsabile
contenuti di vari festival culturali. Dal 2010 vive fra Padova e
Berlino. Con la Newton Compton ha pubblicato Forse non tutti sanno che a Padova…, Storie segrete della storia di Padova, I luoghi e i racconti più strani di Padova, Le incredibili curiosità di Padova, Padova che nessuno conosce, Luoghi fantastici di Padova e dove trovarli e Padova segreta di Giotto.

Fonte

Informazioni sulla pubblicazione

Picture of Associazione Culturale Italia Medievale

Associazione Culturale Italia Medievale

L’ACIM ha come principale obiettivo la promozione e la valorizzazione del patrimonio storico e artistico del Medioevo italiano. Organizza eventi e manifestazioni, quali feste e rievocazioni storiche, conferenze, mostre, visite guidate, viaggi, corsi e banchetti.