Informazione creata ad arte (e cultura)

Miradas Compartidas 2024

Continua il successo di pubblico della mostra fotografica. Fino al 31 dicembre.
Adrian Juan Espinosa
Photo credits: Adrian Juan Espinosa

Miradas Compartidas 2024

Adrian Juan Espinosa
Photo credits: Adrian Juan Espinosa
Continua il successo di pubblico della mostra fotografica. Fino al 31 dicembre.

L’evento internazionale organizzato da Photo Project Pro è giunto alla sua quarta edizione ed è ospitato nelle sale del prestigioso Palacio de Lombillo a La Habana. All’inaugurazione erano presenti oltre ai due curatori Alain Cabrera e Mino Di Vita, la direttrice dell’edificio Aliana Martínez e il nostro ambasciatore Roberto Vellano. La manifestazione si protrarrà fino alla fine di dicembre e vede la partecipazione di autori italiani e cubani che mostrano le loro ricerche personali più rappresentative. Sono coinvolti 30 autori, 15 fotografi per nazione, che espongono 6 fotografie per un totale di 180 scatti che illustreranno ai visitatori le rispettive poetiche.

Gli autori italiani presenti in questa edizione sono: Massimo Amadesi, Debora Barnaba, Vincenzo Bello, Gaia Bonanomi, Giulio Brantl, Bruno Lucca, Giuliana Mariniello, Laura Mele, Alberto Maria Melis, Michele Molinari, Simone Morelli, Renata Petti, Andrea Schettin, Filippo Tommasoli e Giuseppe Vizzari.

Gli autori cubani sono: Yainyt Alcazar, Lisandra Alvarez, Ernesto Castiñeira, Adrián Juan Espinosa, Yarelis González Collado,David López Cruz, Gaby Moreno, JJ Medina, Bellatriz Pérez Rivero, Yari Rossi, Jorge Luis Rodríguez Aguilar, Sergio Romero Valdés, Claudio Sotolongo, Mavel Valdés, Liudmila Velasco.

Miradas Compartidas non è un concorso, ma una rassegna fotografica internazionale che si inserisce, quale progetto speciale, nell’ambito della programmazione degli eventi del Noviembre Fotografico patrocinato dalla Fototeca de Cuba e dal Consiglio Nazionale delle Arti Plastiche. Inoltre la mostra è inserita anche nella celebrazione della Semana de la Cultura Italiana en Cuba, organizzata dall’Ambasciata d’Italia a L’Avana nell’ultima settimana di novembre.

Informazioni sulla pubblicazione

Testo inviato da Luca Rossi
Photo credits: Adrian Juan Espinosa
ID: 388418
Licenza di distribuzione:
Diana Millan

Diana Millan

Magistero in Scienze Religiose conseguito presso l'ISSR "Beato Niccolò Stenone" di Pisa, lavoro per comunicati-stampa.net e sono responsabile editoriale di LiquidArte.it. Appassionata di cinema e libri.