Informazione creata ad arte (e cultura)

Lana in fiore 2024

La grande festa della primavera in Alto Adige. Dal 1° al 30 aprile 2024.
lanaregion.it / Patrick Schwienbacher
Photo credits: lanaregion.it / Patrick Schwienbacher

Lana in fiore 2024

lanaregion.it / Patrick Schwienbacher
Photo credits: lanaregion.it / Patrick Schwienbacher
La grande festa della primavera in Alto Adige. Dal 1° al 30 aprile 2024.

C’è un posto in Alto Adige dove il risveglio della primavera viene celebrato con una grande festa, che dura per tutto il mese di aprile: la regione di Lana con la sua rassegna “Lana in fiore”.

Ad aprile, infatti, i fiori dei meli sbocciano e l’intero territorio si colora di bianco e di rosa. Miliardi di boccioli sprigionano un inebriante profumo nell’aria pulita e ammirare dai waalwege lo spettacolo in valle della fioritura, respirandone la gradevole fragranza, è un’esperienza che porta pace e benessere. A completamento di tutto ciò, lo sfondo azzurro del cielo terso di primavera e il piacevole tepore del sole che riacquista energia dopo l’inverno.

In occasione di “Lana in fiore” molti annaffiatoi di zinco dai colori pastello abbelliranno la zona pedonale di Lana e i centri di Cermes, Postal e Gargazzone; saranno appesi agli alberi, decoreranno i negozi e l’ufficio turistico di Lana, regalando ancora più colore alla natura al suo risveglio.

Con “Lana in fiore”, dal 1° al 30 aprile 2024, i fiori e le erbe selvatiche tornano ad essere protagonisti degli appuntamenti previsti nel programma, che offriranno tante occasioni per conoscerli meglio attraverso laboratori creativi, conferenze ed escursioni a tema e molto altro. In particolar modo le erbe selvatiche sono dei veri e propri tesori della natura, che, quando spuntano in primavera, sollecitano la creatività dei maestri di cucina nei ristoranti del territorio. I ristoranti Kirchsteiger e Falger di Foiana, Reichhalter di Lana e il Sapperlot di Cermes, dal 1° al 30 aprile per “Erbe selvatiche in cucina”, creeranno delizie ai fiori e alle erbe secondo antiche ricette e inventeranno nuove straordinarie prelibatezze fatte di ingredienti di prima qualità, a km 0 e di stagione.

Le giornate clou di “Lana in fiore” saranno sabato 6 aprile con I Sapori del Maso: oltre 50 stand di contadini altoatesini saranno presenti con i loro prodotti di qualità a marchio Gallo Rosso nel centro di Lana; sabato 13 aprile con il torneo di golf “Ai meli in fiore”, che inaugurerà la stagione golfistica tra tee shot e menu primaverile direttamente sul green; domenica 21 aprile con la tradizionale Festa dei masi in fiore, che invita il pubblico a conoscere la vita contadina e a gustare le prelibatezze dei 14 masi coinvolti nell’evento e collegati tra loro da ben quattro navette.

Altri interessanti appuntamenti di “Lana in fiore” saranno:

– Escursione al gusto di erbe a Foiana (martedì 2 e 16 aprile): Anni Pircher accompagnerà i partecipanti alla scoperta del colle “Klosterbühel”, vero paradiso delle erbe. In seguito, lo Chef Christian Pircher servirà prelibatezze a base di erbe selvatiche e fiori primaverili presso il ristorante Kirchsteiger di Foiana. Dalle 10 alle 14, € 35 a persona.

– “Regali alle erbe profumati” (mercoledì 10 aprile): workshop presso l’Hotel theiner’s garten di Gargazzone in cui si imparerà a confezionare un relish alla cipolla, un unguento alla pece cicatrizzante, un sale da bagno al miele e fiori per la cura della pelle e un sale alle erbe per il buon umore. Dalle 14 alle 17, € 20 a persona.

– Yoga sul prato con Hanni Thöni (lunedì 22 aprile): Hanni, cresciuta in mezzo alla natura della Val d’Ultimo, con esercizi fisici dinamici e potenti, respirazione profonda, concentrazione mirata e meditazione consapevole cercherà di infondere nei partecipanti più leggerezza, forza e gioia di vivere. Presso la Tenuta Kränzelhof di Cermes, dalle 10.30 alle 11.45, € 15 a persona.

– Il fascino delle acque ferme (martedì 23 aprile): visita alla piscina naturale di Gargazzone, ecosistema artificiale le cui acque vengono depurate da piante e alghe speciali che il consulente ecologico Julian von Spinn illustrerà ai partecipanti. Dalle 14 alle 16, € 15 a persona.

– Fare il pieno di benessere con Dott. Bosco (mercoledì 24 aprile): passeggiata attraverso la natura con l’esperta di erbe selvatiche Hildegard Kreiter per sentire l’atmosfera speciale che il bosco ha da offrire a corpo, mente e anima e per imparare a sfruttare le erbe per la farmacia di casa, per la bellezza e in cucina. Prissiano, dalle 14 alle 18, € 15 a persona.

– “Metamorfose” – Vernissage (sabato 27 aprile): nella mostra dei Giardini di Kränzelhof si tratteranno le molteplici sfaccettature del cambiamento e della trasformazione, come si manifestano, ad esempio, in natura. Circa 20 artisti, nazionali e internazionali, presenteranno le loro opere sul tema della metamorfosi: “Tutto cambia, nulla muore”. Questa mostra invita a esplorare i legami tra arte, natura e le metamorfosi nella vita umana. Dalle 15 alle 18, ingresso libero.

L’impronta ecologica di “Lana in fiore”, volta a valorizzare i prodotti che la natura spontaneamente dona, si esprime anche nella “Mela in scatola”, donata ai partecipanti alla manifestazione: la scatola, infatti, è realizzata con i “rifiuti” della lavorazione delle mele (cartamela), quindi in materiale riciclato. Una volta mangiata la mela della cooperativa Biosüdtirol, la scatola in cartamela può diventare un portapenne o una confezione regalo.

Per ulteriori informazioni sul programma di Lana in fiore: lanainfiore.it

Per prenotazioni ed informazioni sugli appuntamenti di Lana in fiore:
Associazione turistica di Lana e dintorni,
telefono 0473 561770 – info@lanaregion.it.

Per informazioni su Regione di Lana:

Informazioni sulla pubblicazione

Testo inviato da Nadia Scioni
Photo credits: lanaregion.it / Patrick Schwienbacher
ID: 392788
Licenza di distribuzione:
Picture of Diana Millan

Diana Millan

Magistero in Scienze Religiose conseguito presso l'ISSR "Beato Niccolò Stenone" di Pisa, lavoro per comunicati-stampa.net e sono responsabile editoriale di LiquidArte.it. Appassionata di cinema e libri.