Informazione creata ad arte (e cultura)

“La via del matto” continua con la sua seconda tappa all’Arciliuto di Roma

19 novembre 2023 – Teatro Arciliuto – Piazza Montevecchio 5 alle ore 20:00.
Foto

“La via del matto” continua con la sua seconda tappa all’Arciliuto di Roma

Foto
19 novembre 2023 – Teatro Arciliuto – Piazza Montevecchio 5 alle ore 20:00.

Dopo il successo della prima tappa alla libreria Errante di Roma “La via del Matto”, il nuovo ciclo di concerti di Fabio Furnari, continua a regalare emozioni e questa volta lo farà in uno dei teatri più storici della capitale: il teatro Arciliuto di Roma.

La seconda tappa si terrà il giorno 19 novembre dove Fabio Furnari, noto artista romano di origini siciliane, nonché fondatore della casa editrice e discografica Terre Sommerse sarà affiancato, sul palcoscenico, da Fabiano Lelli alla chitarra, Patrizio Sacco al basso e Daniele Iacono alla batteria. Un ritorno al prog e al rock ma non solo anche canzoni chitarra e voce.

Nel corso del concerto tante sorprese con amici musicisti, poeti e artisti che si esibiranno come Alessandro Cives, Cristiano Furnari ed Emiliano Guiducci.

I quadri di scena sono di Valeria Faillaci e, parte del ricavato della serata, sarà devoluto all’ Associazione Psicologia per i Popoli.

L’Associazione no-profit Terre Sommerse, casa discografica e casa editrice svolge, inoltre, la sua attività per devolvere in beneficenza. Inoltre, Terre Sommerse edita la rivista trimestrale Corus Cafè di cui Fabio Furnari, insieme a Valeria Fallaci, è fondatore nonché direttore editoriale.

Ma al di là delle sue doti imprenditoriali Fabio Furnari è un noto cantautore conosciuto in tutto il panorama musicale romano, infatti tra i suoi lavori ricordiamo:

– Tra il papa e l’imperatore – 1985 – ed. wabasc

– La mano destra – 1992 – villa gobbi records – interbeat distribuzione

– Qualche notte dormo – 1998 – interbeat

– Cavalieri e soldati – 2003 – terre sommerse

– Sono venti – 2010 – terre sommerse

– Oggi niente pasto – 2015 – terre sommerse

– Tutto passa di qua 2020 – T.S.

– Revolution. La ricerca dell’Imperfezione 2022 è il suo ultimo lavoro discografico, un progetto musicale, un viaggio onirico attraverso le opere di Valeria Faillaci e Angelo De Mattia.

Musica ed immagine accompagneranno, all’unisono, il cammino di ricerca interiore degli artisti e del pubblico presente… un concerto decisamente da non perdere!

Ma per non dare ulteriori anticipazioni vi invitiamo presso il teatro Arciliuto di Roma, in Piazza Montevecchio 5, il 19 novembre alle ore 20:00 per assistere ad un concerto unico nel suo genere!

Informazioni sulla pubblicazione

Testo inviato da Giusy Montera
ID: 386776
Licenza di distribuzione:
Picture of Diana Millan

Diana Millan

Magistero in Scienze Religiose conseguito presso l'ISSR "Beato Niccolò Stenone" di Pisa, lavoro per comunicati-stampa.net e sono responsabile editoriale di LiquidArte.it. Appassionata di cinema e libri.