Informazione creata ad arte (e cultura)

La Torre di Marciano ospita “Scannagallo, una giornata straordinaria”

Un ritorno nel Rinascimento tra danze, picche, armi e abiti.
Foto

La Torre di Marciano ospita “Scannagallo, una giornata straordinaria”

Foto
Un ritorno nel Rinascimento tra danze, picche, armi e abiti.

Domenica 12 marzo, dalle 15.00 alle 20.00, la Torre di Marciano della Chiana sarà sede di “Scannagallo, una giornata straordinaria” che permetterà di vivere un viaggio indietro nel tempo fino al 1554 tra iniziative per tutte le età e esperienze multisensoriali. L’evento, a ingresso gratuito, è stato promosso dall’associazione Scannagallo con il patrocinio del Comune di Marciano della Chiana come occasione per presentare i nuovi abiti, le nuove armi e i nuovi accessori che sono stati realizzati artigianalmente e che hanno richiesto un significativo investimento per andare ad arricchire le attività rievocative che verranno proposte nei prossimi anni.

Il programma sarà aperto alle 15.30 da una lezione aperta di danze rinascimentali che sarà seguita alle 16.30 da una lezione di picca, archibugio e scherma, poi alle 17.30 è previsto l’incontro con gli artigiani che hanno realizzato abiti, armi e accessori e infine, alle 19.00, si terrà l’aperitivo conclusivo nelle suggestive atmosfere della torre. L’intera giornata, infine, sarà scandita dalle visite guidate alla stessa torre con la possibilità di vivere l’innovativa esperienza immersiva, multisensoriale e tridimensionale che, attraverso un visore, permette di essere trasportati direttamente sul campo di battaglia di Scannagallo.

«Il nostro obiettivo – commenta Alessio Bandini, responsabile degli eventi di Scannagallo – è di proporre rievocazioni storiche sempre più realistiche e più ricche, con la massima cura dei dettagli. In quest’ottica rientrano gli investimenti per incrementare la dotazione di abiti, armi e accessori che verranno presentati con una giornata di eventi dove bambini, ragazzi e adulti potranno vivere le emozioni e le suggestioni della battaglia di Scannagallo. L’auspicio, inoltre, è che la giornata sia di stimolo per l’ingresso di nuovi rievocatori nella nostra associazione culturale che, da sempre, collabora in stretta sinergia con i Comuni di Foiano della Chiana e Marciano della Chiana».

Informazioni sulla pubblicazione

Testo inviato da Marco Cavini
ID: 374160
Licenza di distribuzione:
Diana Millan

Diana Millan

Magistero in Scienze Religiose conseguito presso l'ISSR "Beato Niccolò Stenone" di Pisa, lavoro per comunicati-stampa.net e sono responsabile editoriale di LiquidArte.it. Appassionata di cinema e libri.