Informazione creata ad arte (e cultura)

La scrittrice Silvia Alonso il 9 agosto a Diano Castello per presentare «L’ultima alchimia»

La scrittrice Silvia Alonso, nota anche per curare delle rubriche di letteratura sul piccolo schermo, torna in Liguria per presentare il suo libro «L’ultima alchimia» mercoledì 9 agosto, alle ore 21.00, a Diano Castello (Im) all’interno del PREMIO LETTERARIO NUMBER 27 prima edizione 2023 presso la Chiesa San Giovanni Battista in Piazza Mons. Massone SP37, evento abbinato alla mostra “Salvador Dalì e La Divina Commedia”.
Foto

La scrittrice Silvia Alonso il 9 agosto a Diano Castello per presentare «L’ultima alchimia»

Foto
La scrittrice Silvia Alonso, nota anche per curare delle rubriche di letteratura sul piccolo schermo, torna in Liguria per presentare il suo libro «L’ultima alchimia» mercoledì 9 agosto, alle ore 21.00, a Diano Castello (Im) all’interno del PREMIO LETTERARIO NUMBER 27 prima edizione 2023 presso la Chiesa San Giovanni Battista in Piazza Mons. Massone SP37, evento abbinato alla mostra “Salvador Dalì e La Divina Commedia”.

In una Milano sotterranea avvolta da nebbia e ombre, i night prendono vita. Signore della notte sono spregiudicate ballerine che piegano al proprio fascino schiere di uomini in cerca di emozioni forti, ma qualcuno oltrepassa il limite, e un uomo dal viso d’angelo viene ritrovato morto all’alba del giorno dopo. La principale sospettata risulta latitante: è una ragazza di buona famiglia appassionata di filosofia e di esoterismo, da poco entrata nei giri del mondo notturno. Al suo posto viene interrogata Maddalena Santacroce, creduta complice, la cui vita si svolge su un doppio binario: ufficialmente supplente di lettere, arrotonda lavorando la sera come ballerina di pole dance. Quasi per ironia della sorte, le indagini vengono svolte dal Commissario Bellavista, il cui debole per il gentil sesso contribuisce non di rado a confonderne la lucidità. Sedotto e spesso deriso dal fascino ambiguo delle sue indagate, l’intuizione lo guida infine a legare il movente del delitto a una pista esoterica.

La commistione alchemica di Eros e Thanatos, in un continuo rincorrersi di mistero e rischio, è il segreto del successo di questo noir, già finalista al Premio Nabokov 2020 col titolo “L’angelo veste Sado”, oggi in una nuova edizione con nuovo titolo e veste grafica.
Con una prosa avvolgente e un’intensa nota d’ironia, l’autrice utilizza le dinamiche del noir per indagare nei meandri psicologici che spingono molti uomini a cercare nel pericolo emozioni proibite. Coincidenze, figure oniriche, premonizioni e antiche simbologie rendono questa lettura seducente come la danza delle sue protagoniste.

“L’apprendista alchimista non arriva a trasformare il piombo in oro senza prima passare per il fuoco. Non avevo perciò altra via d’uscita: dovevo accettare quell’ultima sfida.”

“Si sentiva preso in giro dal destino. Mai un’indagine tanto stuzzicante dal punto di vista teorico, per tacere del lato pratico e insolitamente ludico, gli era scivolata di mano con tale destrezza.”

BIOGRAFIA

Avvocato milanese da sempre appassionata di letteratura e di gialli e thriller.
Dopo il primo romanzo, un chicklit, “I Love Mammy in Montecarlo – come sopravvivere a una vita glitter” (Genesis Publishing, dicembre 2019), segue la raccolta di racconti thriller, vincitori di diversi contest, “Delirio, brividi al nero di luna” (Brè Edizioni 2021), il cui racconto “La trappola della perla nera” ha vinto il Premio Giuria al Terni Narni Horror Fest 2021.
Il romanzo inedito “L’avvocato in guêpiére” si aggiudica il Secondo Posto al Premio Letterario Città di Cattolica. L’uscita è prevista per febbraio 2024 con Rossini editore, Gruppo Santelli.

Tra il 2020 e il 2021, ha ottenuto molti riconoscimenti in concorsi letterari nazionali e internazionali per diversi generi, thriller e narrativa. Il 20 maggio 2023 si aggiudica a Torino per GialloFest il primo premio miglior thriller storico per il racconto “Il segreto di Senenmut”.
Cura il proprio canale Youtube (Silvia Alonso Writer) dove ha creato la rubrica per gli autori emergenti “Il Cannocchiale Letterario”, e su WellTv Channel diverse rubriche, tra cui “Un Giallo per amico”.
“L’ultima alchimia” costituisce la revisione del precedente romanzo noir “L’angelo veste Sado” finalista al Premio Nabokov 2020.

Informazioni sulla pubblicazione

Testo inviato da Francesca Ghezzani
ID: 381567
Licenza di distribuzione:
Emiliano Cecchi

Emiliano Cecchi

Web Designer per la PuntoWeb.Net sas, mi occupo anche di editoria online sin dal lontano 1996. Già ideatore e curatore di vari portali, sono il co-founder di LiquidArte.it dove svolgo anche il ruolo di content manager. Sono appassionato di storia e di tutto quanto può accrescere la mia cultura.