Informazione creata ad arte (e cultura)

“La notte dell’addio”, l’omaggio degli Amish alla loro Acireale

Dopo il samba di “Felici” il gruppo siciliano propone un nuovo singolo scritto e cantato dal tastierista Giovanni Giuffrida, che rappresenta una canzone d’amore alla Sicilia e in particolare ad Acireale, dove sono nati musicalmente gli Amish.
Foto

“La notte dell’addio”, l’omaggio degli Amish alla loro Acireale

Foto
Dopo il samba di “Felici” il gruppo siciliano propone un nuovo singolo scritto e cantato dal tastierista Giovanni Giuffrida, che rappresenta una canzone d’amore alla Sicilia e in particolare ad Acireale, dove sono nati musicalmente gli Amish.

Ad un anno dal ritorno sulle scene musicali dopo 30 anni di silenzio, gli Amish continuano a portare avanti il progetto della loro Reunion con il lancio del loro settimo singolo “La notte dell’addio”.

Scritto e cantato da Giovanni Giuffrida, quest’ultimo inedito è un toccante tributo alla sua terra d’origine, la splendida Sicilia. Nato e cresciuto a Milano, Giovanni Giuffrida si trasferì giovanissimo in Sicilia, precisamente ad Acireale, in provincia di Catania. L’artista ha sempre sentito un legame profondo con questa terra, e questo brano racconta la sua ultima notte prima di lasciare l’isola, che ha sempre considerato casa, per cercare fortuna al nord.

Come ogni brano del gruppo, “La notte dell’addio” è caratterizzato da una forte connotazione autobiografica, offrendo agli ascoltatori un’intima finestra nella vita e nelle esperienze di ciascun componente della band.

L’amore per Acireale
“La notte dell’addio” è una commovente lettera d’amore alla città di Acireale, il luogo dove il protagonista ha trascorso gli anni più formativi della sua vita e dove ha conosciuto i suoi compagni di viaggio degli Amish. Anche il video clip del nuovo singolo è un omaggio a questa splendida città barocca, ricca di storia e tradizioni. Oltre ai membri fondatori della band, anche per questo singolo hanno collaborato talentuosi musicisti e professionisti esterni, tra cui Roberto Pace al basso, Ezio Citelli e Valentina Musinu ai cori, e il Sound Engineer Dario Giuffrida, responsabile del mixing e del mastering dal suo studio di Milano.

La produzione esecutiva del singolo è stata curata direttamente dagli Amish, che hanno lavorato instancabilmente per portare alla luce questa nuova creazione musicale.

“La notte dell’addio” promette di essere un altro successo nella lunga lista di hit degli Amish, confermando il loro status di sostenitori della musica italiana e catturando l’essenza della loro esperienza di vita e di viaggio attraverso le note e le parole.

Il singolo è già disponibile su tutte le piattaforme musicali digitali ed il video clip su YouTube.

Per ulteriori informazioni e per rimanere aggiornati sui prossimi progetti, seguite la band sui canali social e sul sito ufficiale.



Informazioni sulla pubblicazione

Testo inviato da Ufficio Stampa SL
ID: 397894
Licenza di distribuzione:
Picture of Diana Millan

Diana Millan

Magistero in Scienze Religiose conseguito presso l'ISSR "Beato Niccolò Stenone" di Pisa, lavoro per comunicati-stampa.net e sono responsabile editoriale di LiquidArte.it. Appassionata di cinema e libri.