Informazione creata ad arte (e cultura)

La National Gallery di Bangkok. Alla scoperta dell’arte thailandese

La collezione principale si concentra su artisti nazionali, a partire dal 17 ° secolo e oltre.
Foto

La National Gallery di Bangkok. Alla scoperta dell’arte thailandese

Foto
La collezione principale si concentra su artisti nazionali, a partire dal 17 ° secolo e oltre.

La National Gallery di Bangkok (Thailandia).

A soli cinque minuti da Khao San Road e l’estremità nord di Sanam Luang è sita la National Gallery.

Ospitato in quella che era la Royal Mint, la collezione principale si concentra su artisti nazionali, a partire dal 17 ° secolo e oltre.

Interessanti sono le mostre temporanee e più moderne, ospitate nei giardini e la costruzione di collezioni speciali.

La collezione permanente si sviluppa su due piani, in ampie stanze buie e piuttosto calde.

Le descrizioni dei lavori non sono sempre semplici ma interessanti sono i dipinti dei re della Thailandia passati e presenti, tra cui alcune opere molto colorate di HM King Bhumibhol Adulyadej dipinte negli anni ’60.

Anche alcuni dei pezzi nella stanza della scultura al piano terra meritano una visita.
Inoltre il giardino e il cortile di solito mostra alcune sculture interessanti.

Lo speciale edificio della collezione si trova sul retro del cortile con opere d’arte provenienti dalla Svizzera e dall’estero, dalla pittura alle stampe e dalle installazioni.

Per chi fosse interessato ad approfondire, a questo sito è possibile effettuare anche una visita virtuale del museo.

INFO:

Informazioni sulla pubblicazione

Testo inviato da Maura Capanni
ID: 307032
Licenza di distribuzione:
Emiliano Cecchi

Emiliano Cecchi

Web Designer per la PuntoWeb.Net sas, mi occupo anche di editoria online sin dal lontano 1996. Già ideatore e curatore di vari portali, sono il co-founder di LiquidArte.it dove svolgo anche il ruolo di content manager. Sono appassionato di storia e di tutto quanto può accrescere la mia cultura.