Informazione creata ad arte (e cultura)

Musica: i migliori programmi gratuiti per realizzarla

Testo inviato da: RomaWebLab
Foto
Scopri la selezione di programmi consigliati per creare musica.

Chi non ama la musica? Se anche voi siete tra quelli che non si limitano ad ascoltarla e volete produrre musica nel 2023 dovete sapere che l’unica cosa di cui avere bisogno e un computer e un programma free o DAW gratuito. Sicuramente data la ricca offerta sul mercato dei programmi free per la musica sarà difficile trovare quello giusto per voi e per questo abbiamo deciso di presentarvene alcuni che dovete assolutamente conoscere.

I programmi free per fare musica

Ecco la nostra selezione di programmi free per fare musica e sentirsi almeno per un giorno un produttore musicale senza nulla da invidiare ai professionisti del settore.

Tracktion Waveform Free
Tracktion Waveform Free è un programma free che nulla ha da invidiare alle migliori DAW a pagamento sia per l’intuitività, sia per le funzionalità che offre all’utente. Se la versione gratuita non fosse sufficiente – ma la gran parte dei produttori si dicono soddisfatti – si può passare alla versione pro.

Garageband
Garageband è il software gratis per produrre musica dato a chi ha un computer Apple ed è davvero potente. Si tratta della versione più leggera della DAW professionale Logic Pro X e rappresenta il software perfetto per imparare MIDI e mixaggio prima di passare a piattaforme più complesse. Dato il design intuitivo è perfetto per i principianti.

Ohm Studio
Ohm Studio è una DAW gratuita creata dal popolare designer di plug-in Ohm Force e nasce come progetto collaborativo in tempo reale, ma non solo. Chi sceglie questo software può contare su una DAW completa e che ogni produttore desidera avere nella sua cassetta degli attrezzi per ottenere il massimo dal suo freeware.

Audacity
Questo programma open source è uno dei più popolari ed è compatibile con Windows, OS X e Linux, quindi è accessibile per tutti gli utenti. Chi cerca uno strumento per la registrazione multitraccia ha a disposizione quello che gli serve prima di passare a un software a pagamento e più costoso.

Pro Tools First
Pro Tools First è consigliato a chi si sta avvicinando al mondo della produzione audio e supporta la riproduzione di un massimo di 16 tracce audio e la registrazione simultanea di massimo 4 tracce. Tra le DAW gratuite questo programma free include anche20 plug-in/effetti e il potente strumento virtuale Xpand!2.  Non è tutto: Pro Tools First permette di mixare con la tecnologia di AVID.

Come si può vedere tra i programmi free proposti dal mercato non mancano quelli dedicati alla produzione musicale con cui tutti possono dare libero sfogo a fantasia e creatività. Non resta che trovare quello più adatto alle proprie esigenze!

Facebook
Twitter
LinkedIn
Pinterest
WhatsApp
Telegram
Stampa

Informazioni sulla pubblicazione

Testo inviato da: RomaWebLab
ID: 370118
Licenza di distribuzione:
Emiliano Cecchi

Emiliano Cecchi

Web Designer per la PuntoWeb.Net sas, mi occupo anche di editoria online sin dal lontano 1996. Già ideatore e curatore di vari portali, sono il co-founder di LiquidArte.it dove svolgo anche il ruolo di content manager. Sono appassionato (della domenica) di storia e di tutto quanto può accrescere la mia (molto carente) cultura.