Informazione creata ad arte (e cultura)

La forza dei fragili

Poveri ed esclusi nel Medioevo. La storia osservata dal punto di vista dei fragili assume un volto differente da quello abituale.
La forza dei fragili

La forza dei fragili

Poveri ed esclusi nel Medioevo. La storia osservata dal punto di vista dei fragili assume un volto differente da quello abituale.
La forza dei fragili
La forza dei fragili
Poveri ed esclusi nel Medioevo
di Marco Bartoli
pp. 144, € 12,00 (Acquista online con il 5% di sconto)
Carocci, 2024
ISBN: 9788829022557

La storia osservata dal punto di vista dei fragili assume un volto differente da quello abituale. Il lungo Medioevo occidentale è stato certamente un tempo di violenza e discriminazione. Il nemico, l’infedele, ma anche il disabile, il bambino, l’eretico e le donne hanno conosciuto forme di esclusione ed emarginazione sistematiche e a volte brutali. Eppure nello stesso periodo è andata maturando una nuova idea di humanitas che non escludeva più, come accadeva nell’età classica, chi era privo di formazione culturale e si allargava a comprendere anche colui che era fisicamente e culturalmente diverso. Il volume illustra la faticosa strada percorsa da chi, giudicato estraneo alla normalità sociale, ha saputo rivendicare la propria dignità personale e insieme traccia l’evoluzione di una società che, mentre elabora nuove forme di discriminazione, costruisce anche percorsi di accoglienza e di cura influenzando i successivi sviluppi della storia europea.

Marco Bartoli è Professore di Storia medievale all’Università LUMSA di Roma e di Storia del francescanesimo alla Pontificia Università Antonianum, è membro del Consiglio direttivo della Società Internazionale di Studi Francescani di Assisi e si interessa in particolare di storia dei fenomeni sociali e delle esperienze religiose nel tardo Medioevo. Tra i suoi volumi: La nudità di Francesco. Riflessioni storiche sulla spogliazione del Povero di Assisi (Edizioni biblioteca francescana, 2018); Santa innocenza. I bambini nel Medioevo (Edizioni Sa Paolo, 2021); Chiara. Una donna tra silenzio e memoria (Edizioni San Paolo, 2022)

 

Informazioni sulla pubblicazione

Associazione Culturale Italia Medievale

Associazione Culturale Italia Medievale

L’ACIM ha come principale obiettivo la promozione e la valorizzazione del patrimonio storico e artistico del Medioevo italiano. Organizza eventi e manifestazioni, quali feste e rievocazioni storiche, conferenze, mostre, visite guidate, viaggi, corsi e banchetti.