Informazione creata ad arte (e cultura)

La Famiglia Mozart Festival Mozartiano 2024 AUGSBURG – AUGUSTA

Il Festival Mozartiano di Augsburg 2024 si terrà l’11 maggio e dal 7 al 16 giugno. Il programma definitivo sarà reso pubblico il 7 marzo 2024, data in cui inizierà anche la prevendita dei biglietti.
fonte ufficio stampa
Photo credits: fonte ufficio stampa

La Famiglia Mozart Festival Mozartiano 2024 AUGSBURG – AUGUSTA

fonte ufficio stampa
Photo credits: fonte ufficio stampa
Il Festival Mozartiano di Augsburg 2024 si terrà l’11 maggio e dal 7 al 16 giugno. Il programma definitivo sarà reso pubblico il 7 marzo 2024, data in cui inizierà anche la prevendita dei biglietti.

Artisti internazionali si esibiranno per tutto il periodo del Festival Mozartiano e, come per ogni nuova edizione, anche nel 2024 verranno presentate tematiche nuove e originali. La programmazione artistica si concentrerà sull’opera di Wolfgang Amadeus Mozart e di suo padre Leopold Mozart, nato ad Augsburg nel 1719. Inoltre, il programma includerà riferimenti ad altri compositori, a diverse interpretazioni degli spartiti originali e ad altri stili musicali.

Gli eventi musicali saranno accompagnati da una serie di programmi educativi, rivolti soprattutto ad approfondire la conoscenza della musica mozartiana.

Un Festival quindi di musica classica di alto livello, che vedrà esibirsi artisti di fama mondiale in incantevoli luoghi storici e scorci unici, che si possono trovare solo ad Augsburg.

https://mozartstadt.de/

Ad Augsburg è nato Leopold Mozart, il padre di Wolfgang Amadeus Mozart. Nella sua casa natale, nel quartiere del Duomo, è stato allestito un moderno e multimediale museo dedicato a Leopold Mozart, che celebra il suo lavoro e la sua eredità artistica. Leopold Mozart fu direttore d’orchestra, insegnante, compositore, umanista, padre e mentore dei suoi figli prodigi, Nannerl e Wolfgang, oltre che promotore con abilità manageriali del genio musicale di Wolfgang Amadeus Mozart.

Augsburg, l’unica città mozartiana in Germania, ha realizzato un museo unico nel suo genere, pensato anche per i bambini, per meglio conoscere questo personaggio straordinario. Inoltre, ad Augsburg ha sede la “Deutsche Mozart-Gesellschaft”, la Società Tedesca Mozartiana (DMG), fondata nel 1951, che si impegna a preservare e a promuovere l’eredità di Wolfgang Amadeus Mozart e della sua famiglia.

La DMG comprende tredici associazioni regionali in tutta la Germania e organizza concerti di grande levatura artistica.

https://kunstsammlungen-museen.augsburg.de/en/museums/leopold-mozart-haus

La storia della famiglia Mozart è affascinante e poco conosciuta ed è strettamente legata alla città di Augsburg. La famiglia Mozart ha le sue radici nella regione ad ovest di Augsburg, nel cosiddetto parco naturale di Augsburg “Westliche Wälder”. Anche nel centro della città di Augsburg ci sono numerosi luoghi che ricordano Leopold e la sua famiglia. La casa di Hans Georg Mozart, il prozio di Leopold, si trova a pochi passi di distanza, al Äußeres Pfaffengäßchen 24, dove lavorava come capomastro del capitolo del Duomo di Augsburg. La famiglia Mozart è strettamente legata ai Canonici Agostiniani della chiesa di Santa Croce, dove Leopold si recava regolarmente come chierichetto. L’attuale convento domenicano della chiesa di Santa Croce possiede un archivio mozartiano unico, poiché Leopold prestava al monastero alcune delle sue composizioni affinché venissero copiate. Il Duomo di Augsburg era la chiesa parrocchiale dei Mozart e quindi uno dei luoghi cruciali dell’infanzia e della giovinezza di Leopold. Wolfgang Amadeus Mozart visitò nel 1777 la Chiesa degli Scalzi (in Mittlerer Lech 1), per suonare lo sfarzoso organo costruito da Johann Andreas Stein. Il nonno di Leopold, Franz Mozart, visse con la sua famiglia nella famosa Fuggerei e lavorò come mastro muratore. Nella Fuggerei una targa commemora il bisnonno di Wolfgang Amadeus Mozart.

https://mozartstadt.de/mozartstadt/auf-leopolds-spuren
https://www.augsburg-tourismus.de/it/benvenuti-ad-augusta

Informazioni sulla pubblicazione

Testo inviato da Mariella Belloni
Photo credits: fonte ufficio stampa
ID: 392815
Licenza di distribuzione:
Diana Millan

Diana Millan

Magistero in Scienze Religiose conseguito presso l'ISSR "Beato Niccolò Stenone" di Pisa, lavoro per comunicati-stampa.net e sono responsabile editoriale di LiquidArte.it. Appassionata di cinema e libri.