Informazione creata ad arte (e cultura)

La Chanson de Jérusalem: l’epopea dei crociati cannibali

La storia dei “fanatici dell’Apocalisse” di Davide Esposito

La Chanson de Jérusalem: l’epopea dei crociati cannibali

La storia dei “fanatici dell’Apocalisse” di Davide Esposito

La Chanson de Jérusalem: l’epopea dei crociati cannibali
La storia dei “fanatici dell’Apocalisse”
di Davide Esposito
pp. 244, € 26,00 (Acquista online con il 5% di sconto)
Carocci, 2023
ISBN: 9788829018703

Nel XII secolo compare, da qualche parte nel Nord della Francia, una chanson de geste, anonima, sull’impresa più grande di tutte: la liberazione del Santo Sepolcro. Ciò che colpisce è la presenza, tra i protagonisti, dei Tafuri, ossia crociati cannibali. Invece di essere disprezzati per la loro condotta, sono esaltati e incoraggiati dall’autore. Perché succede questo? Perché hanno enorme importanza nel racconto? E qual è il loro ruolo nella battaglia apocalittica contro le armate del diavolo? La Chanson de Jérusalem fa parte del ciclo della crociata, un insieme di racconti che mitizzano le vicende dei crociati dall’appello al sinodo di Clermont del 1095 fino a Saladino. Il volume analizza il significato propagandistico dell’opera, dove si intrecciano avvenimenti realmente accaduti ed elementi leggendari.

Davide Esposito ha conseguito il dottorato di ricerca in Scienze storiche nell’Università di Napoli “Federico II”. È postdoc nella Scuola superiore di Studi storici dell’Università della Repubblica di San Marino. I suoi attuali interessi di ricerca riguardano l’idea di crociata nelle lettere di papa Innocenzo IV. Collabora con la trasmissione di divulgazione storica Passato e Presente prodotta da Rai Cultura. Ha pubblicato Il mito di Carlo Magno. Alle origini dell’identità francese (Avellino 2015).

Fonte

Informazioni sulla pubblicazione

Associazione Culturale Italia Medievale

Associazione Culturale Italia Medievale

L’ACIM ha come principale obiettivo la promozione e la valorizzazione del patrimonio storico e artistico del Medioevo italiano. Organizza eventi e manifestazioni, quali feste e rievocazioni storiche, conferenze, mostre, visite guidate, viaggi, corsi e banchetti.