Informazione creata ad arte (e cultura)

La Basilica di Nostra Signora della Guardia, uno dei punti di riferimento iconici di Marsiglia

In stile romano-bizantino, evidenziato dalla presenza di cupole, l’uso di pietre policrome, ornamenti tra cui ori e mosaici. In generale, gli affreschi, i dipinti, le sculture e i mobili liturgici sono di importante fattura.
Foto

La Basilica di Nostra Signora della Guardia, uno dei punti di riferimento iconici di Marsiglia

Foto
In stile romano-bizantino, evidenziato dalla presenza di cupole, l’uso di pietre policrome, ornamenti tra cui ori e mosaici. In generale, gli affreschi, i dipinti, le sculture e i mobili liturgici sono di importante fattura.

Notre Dame de La Garde a Marsiglia: la Basilica di Nostra Signora della Guardia è uno dei punti di riferimento iconici di Marseille. Fu costruita a partire dal 1853 sulla collina omonima, situata a 154 m sul livello del mare, dove un forte era stato costruito per ordine di Francesco I nel 1524 per proteggere la città. Un posto di vedetta per monitorare la costa rimase sul sito fino al 1978.

Riuscendo in diverse cappelle che servono sia come luogo di culto e pellegrinaggio, ma diventano troppo anguste nel XIX secolo, l’attuale basilica è progettata dall’architetto Henry Espérandieu. Allo stesso tempo, all’inizio del regno di Napoleone III, altri progetti trasformarono il volto della città focaica, come il palazzo della borsa o la prefettura.

La Basilica è in stile romano-bizantino, evidenziato dalla presenza di cupole, l’uso di pietre policrome, ornamenti tra cui ori e mosaici. In generale, gli affreschi, i dipinti, le sculture e i mobili liturgici sono di fattura molto bella.

Per quanto riguarda il piano generale, sono visibili due parti distinte: una chiesa bassa a volta e una chiesa alta, che ospita il santuario dedicato alla Vergine e che è oggetto di un pellegrinaggio il 15 agosto.

Nel 1870 fu installata sul campanile una statua monumentale della Vergine in bronzo dorato.

Soprannominata “la buona madre”, la basilica è molto popolare tra i marsigliesi e molti ex-voto sono stati apposti o appesi all’interno.

Dal 2003, un museo confina con l’edificio che ripercorre 800 anni di storia religiosa sulla cima della collina della Guardia.

Visita gratuita della basilica ogni giorno.
Visita guidata su prenotazione.
Il museo è aperto tutti i giorni tranne il lunedì dalle 7 alle 18.
Ingresso: 3 e 5 euro.

Indirizzo: Rue Fort du Sanctuaire, Marseille
Informazioni: +33 4 91 13 40 80.
Sito ufficiale:

Informazioni sulla pubblicazione

Testo inviato da Giancarlo Garoia
ID: 384915
Licenza di distribuzione:
Picture of Diana Millan

Diana Millan

Magistero in Scienze Religiose conseguito presso l'ISSR "Beato Niccolò Stenone" di Pisa, lavoro per comunicati-stampa.net e sono responsabile editoriale di LiquidArte.it. Appassionata di cinema e libri.