Informazione creata ad arte (e cultura)

L’arte nella pittura si fonde con la danza

L’artista Marilù S. Manzini propone opere a passo di danza: “Dancing on Canvas”
Foto

L’arte nella pittura si fonde con la danza

Foto
L’artista Marilù S. Manzini propone opere a passo di danza: “Dancing on Canvas”

Pittrice, scultrice, fotografa, scrittrice e regista, Marilù Manzini fuori dalla stazione Centrale di Milano, in Piazza Duca d’Aosta ha, tramite quattro coppie di ballerini e la musica, fatto dipingere, sotto la sua visione, espressioni artistiche determinate da un connubio tra danze e arte, tra emozioni, musica e sensazioni figurative.
In una zona in cui spesso accadono fatti di cronaca anche nera, evidenzia l’artista, volevo apportare bellezza e arte…
A terra sono state poste varie tele in cui i ballerini sopra di esse, con i piedi nudi, potevano attingere ai diversi colori naturali per dipingere creando disegni, impronte a suon di musica grazie ad una band di tre musicisti che suonava.
Il tutto, tra balli e stili diversi tra cui il tango, la salsa, il boogie woogie e un free style che hanno ricreato immagini variegate sulle tele, è durato dalle ore 14 alle 16.30 attirando più di 100 persone che si sono fermate a guardare.
“Dancing on canvas” è una realizzazione che tutt’oggi è la prima ad essere stata fatta a livello mondiale, di fatto l’artista ha creato questa performance, dopo “Money”, la pioggia di biglietti di cinquanta euro in piazza Affari.
In tal modo, si esplicita il connubio molto forte dell’arte tra la danza, la pittura e la musica proposta in una zona molto frequentata di Milano per evidenziare da un lato il bisogno di evasione della gente e dall’altra la possibilità e necessità di far coesistere il bello, le emozioni, i sentimenti e il sogno in luoghi dove sembra che tutto ciò non esista più.

La Manzini, grazie al suo successo anni fa con il libro “Il Quaderno nero dell’amore”, si è cimentata nella regia e ora il suo film “Diary of love” è distribuito in Canada, Stati Uniti e Corea del Sud, per scoprire questa poliedrica artista basta collegarsi a www.marilumanzini.com.



Informazioni sulla pubblicazione

Testo inviato da DEBORAH BETTEGA
ID: 379078
Licenza di distribuzione:
Picture of Emiliano Cecchi

Emiliano Cecchi

Web Designer per la PuntoWeb.Net sas, mi occupo anche di editoria online sin dal lontano 1996. Già ideatore e curatore di vari portali, sono il co-founder di LiquidArte.it dove svolgo anche il ruolo di content manager. Sono appassionato di storia e di tutto quanto può accrescere la mia cultura.