Informazione creata ad arte (e cultura)

Joan Baez: l'”Usignolo di Woodstock”

Omaggio alla grande cantautrice americana.
Bruno Pollacci
Photo credits: Bruno Pollacci

Joan Baez: l'”Usignolo di Woodstock”

Bruno Pollacci
Photo credits: Bruno Pollacci
Omaggio alla grande cantautrice americana.

Il 9 Gennaio 1941 a Staten Island, New York, U.S.A., nasceva la cantautrice Joan Baez (nome completo Joan Chandos Baez). Considerata “L’Usignolo di Woodstook”, dopo la sua esibizione in quel mitico Festival, nel 1969, è sempre stata caratterizzata per un suo particolare stile canoro e per il suo impegno per i diritti civili e per il pacifismo. Tra i suoi più grandi e significativi successi possiamo ricordare “We Shall Overcome” e “Farewell Angelina” ed è stata famosa anche per aver vissuto un’unione artistica e sentimentale con Bob Dylan. Ha spaziato tra il Folk, il Rock, il Country, Pop ed il Gospel, vivendo non solo l’attività di cantautrice, ma anche quella di originale interprete di Woody Guthrie, Pete Seeger, Bob Dylan, The Beatles, Jackson Browne, Paul Simon, The Rolling Stones e Stevie Wonder portando anche al successo mondiale la canzone di Gianni Morandi “C’era Un Ragazzo, che come me, Amava i Beatles e i Rolling Stones”.

Questa è una mia opera a grafite in suo omaggio.

Bruno Pollacci
Direttore dell’Accademia d’Arte di Pisa

Informazioni sulla pubblicazione

Testo inviato da Bruno Pollacci
Photo credits: Bruno Pollacci
ID: 389902
Licenza di distribuzione:
Bruno Pollacci

Bruno Pollacci

Pittore. Nato a Lucca nel 1954, vive e lavora a Pisa. Ha conseguito il Diploma di Maturità Artistica presso il Liceo Artistico Statale di Lucca ed ha frequentato l'Accademia di Belle Arti di Firenze sotto la guida del Maestro Fernando Farulli. Ha iniziato l'attività artistica nel 1968. Nel 1978, con il pittore Marco Menghelli, ha fondato l'Accademia d'Arte di Pisa, che tutt'ora dirige e nella quale insegna Pittura e Disegno.