Informazione creata ad arte (e cultura)

James Cotton: l’armonica d’oro del Blues

Ricordo di uno tra i più grandi armonicisti Blues di ogni tempo
Bruno Pollacci
Photo credits: Bruno Pollacci

James Cotton: l’armonica d’oro del Blues

Bruno Pollacci
Photo credits: Bruno Pollacci
Ricordo di uno tra i più grandi armonicisti Blues di ogni tempo

Il 1° Luglio del 1935, a Tunica, nel Mississippi, U.S.A., nasceva il grande armonicista e vocalist Blues James Cotton. Iniziò a suonare l’armonica a bocca molto presto e fu allievo di Sonny Boy Williamson II, musicista con il quale iniziò anche ad esibirsi in tour. Dopo aver suonato anche con Howlin’ Wolf, formò la sua prima band nel 1952 e nel 1954 si trasferì a Chicago dove fu subito notato e dove ebbe la grande opportunità di sostituire Little Walter e Junior Wells nella band di Muddy Waters, con il quale mantenne la collaborazione per 11 anni, creandosi anche una forte personalità artistica. Nel 1966 formò la propria Blues band, iniziando lunghe tournèe in tutti gli Stati Uniti, e raggiungendo presto il successo. Negli anni ’70 ed ’80 venne riconosciuto come il miglior armonicista Blues in attività, molto apprezzato anche come vocalist ed entertainer, partecipò ai più grandi Festival Blues americani ed europei e vinse anche alcumi “Grammy Awards” sia come compositore, che come armonicista e show man. Di lui restano una ventina di dischi come leader ed una cinquantina di dischi nei quali è ospite di altri grandi musicisti. Morì ad Austin, nel Texas, nel 2017.

Questa mia opera realizzata a seppia è in suo omaggio e memoria.

Bruno Pollacci
Direttore dell’Accademia d’Arte di Pisa

Informazioni sulla pubblicazione

Testo inviato da Bruno Pollacci
Photo credits: Bruno Pollacci
ID: 380060
Licenza di distribuzione:
Bruno Pollacci

Bruno Pollacci

Pittore. Nato a Lucca nel 1954, vive e lavora a Pisa. Ha conseguito il Diploma di Maturità Artistica presso il Liceo Artistico Statale di Lucca ed ha frequentato l'Accademia di Belle Arti di Firenze sotto la guida del Maestro Fernando Farulli. Ha iniziato l'attività artistica nel 1968. Nel 1978, con il pittore Marco Menghelli, ha fondato l'Accademia d'Arte di Pisa, che tutt'ora dirige e nella quale insegna Pittura e Disegno.