Pisa in Arte

L'arte a Pisa e dintorni

Itinerari Artistici Pisani ed. 2023

Dal 27 Maggio al 7 Giugno 2023 – Inaugurazione SABATO 27 Maggio 2023 ore 18,30 – a cura di Massimiliano Sbrana. In collaborazione con la Collezione “Archivio d’Arte” GAMeC CentroArteModerna di Pisa.

Itinerari Artistici Pisani ed. 2023

Dal 27 Maggio al 7 Giugno 2023 – Inaugurazione SABATO 27 Maggio 2023 ore 18,30 – a cura di Massimiliano Sbrana. In collaborazione con la Collezione “Archivio d’Arte” GAMeC CentroArteModerna di Pisa.

Si inaugurerà Sabato 27 Maggio 2003 alle 18,30, presso gli storici spazi del GAMeC CentroArteModerna di Pisa (Lungarno Mediceo n.26), curata e ordinata  da Massimiliano Sbrana la mostra “Itinerari Artistici Pisani” che permetterà di scoprire le opere di artisti pisani del passato e del presente a partire dai primo del 900 fino ai giorni nostri.

Gli “ITINERARI ARTISTICI PISANI” sono infatti una serie di mostre organizzate in collaborazione con la collezione  l’ARCHIVIO d’ARTE del GAMeC CentroArteModerna di PISA, che hanno lo scopo di valorizzare il patrimonio artistico della città e della sua provincia.

Le mostre presentano opere di artisti pisani che hanno operato prevalentemente nella seconda metà del Novecento, utilizzando diverse tecniche e linguaggi espressivi. L’obiettivo è di ricostruire gli itinerari artistici seguiti da questi autori, mettendo in evidenza le loro affinità e differenze, e di riconoscere il contributo che hanno dato alla formazione di un “Movimento Artistico Pisano”, spesso trascurato o sottostimato dalla critica.

Tra gli artisti esposti, troviamo nomi noti e meno noti, ma tutti rappresentativi di una stagione culturale e artistica di grande vitalità e originalità. Ognuno di loro ha saputo interpretare la realtà con uno stile personale e innovativo, lasciando un segno (grande o piccolo) distintivo nella storia dell’arte pisana. Le opere selezionate mostrano la varietà e la ricchezza delle tematiche affrontate, che spaziano dal paesaggio alla figura umana, dall’astrattismo al surrealismo, dalla denuncia sociale alla ricerca spirituale.

In questa occasione sono in mostra le opere di: BANTI Franco, BARBUTI Roberto, BARTALINI Fidio, ADAMI Franco, BERNARDINI Piero, BERTI Alberto, BIONDI Giuseppe, BRACCIOTTI Michele, BONFANTI Gino, BORSACCHI Cesare, BUSSOTTI Renzo, COLOMBINI Adolfo, CORRADO Mimmo, CORUCCI Nello, COSTA Romano, DELL’AIUTO Paolo, DELLA CROCE Marta, DE LUCA Rita, DE MARIA Luca, DI COCCO Siberiana, DOLFO, FANCELLI Vincenzo, FERRARI Massimo, FIDANZI Paolo, FILIPPESCHI Leo, GALARDINI Renzo, GIULIANO Giovanni, LAPI Paolo, LAZZERINI Sergio, LOTTI Italo, MADRIGALI Pierluigi, MAGONI Bruno, MARCHI Curzio, MARTINI Alberto, MARTINI Uliano, MEUCCI Mario, MORIANI Milena, NORELLI Luigi, ORSOLINI Pierugo, PALAGANO Fernando, PAMIO Otto, PELLEGRINI Vero, PIERUCCI SAPIO Silvia, PIZZANELLI Salvatore, PIZZARELLO Ferruccio, POLLACCI Bruno, RADOGNA Michela, SALVINI Germana, SANDRONI Lucia, SEMERARO Piero, SCHINASI Daniel, SEVERIN Diva, SIMONELLI Aspreno, TAMBURINI Mario, TOGNONI Giancarlo, VIVIANI Giuseppe, VOLPI Alessandro.

Per appuntamenti o informazioni tel + 39 3393961536 (Whatapps, Telegram. Signal)

La mostra proseguirà fino 7 Giugno 2023 con ingresso libero. Orari: 10-12,30/16-18,30 (feriali). Chiuso lunedì. Festivi telefonare.

Informazioni sulla pubblicazione

Picture of Diana Millan

Diana Millan

Magistero in Scienze Religiose conseguito presso l'ISSR "Beato Niccolò Stenone" di Pisa, lavoro per comunicati-stampa.net e sono responsabile editoriale di LiquidArte.it. Appassionata di cinema e libri.