Informazione creata ad arte (e cultura)

“Il segreto di Nassor”, il romanzo d’esordio di Francesca Fasolato

Un romanzo d’amore che racconta di giovani protagonisti ma non per forza destinato ai giovani.
Photo credits: Copertina del romanzo

“Il segreto di Nassor”, il romanzo d’esordio di Francesca Fasolato

Photo credits: Copertina del romanzo
Un romanzo d’amore che racconta di giovani protagonisti ma non per forza destinato ai giovani.

Pubblicato grazie alla casa editrice Giovane Holden il romance-fantasy d’esordio della scrittrice emergente Francesca Fasolato, è un romance a tinte fantastiche che spinge verso una riflessione sull’unicità e la diversità.

Victoria Shane è una diciassettenne che trascorre la propria adolescenza destreggiandosi tra il male che, puntualmente, la travolge. È proprio questa terribile sorte a portarla a frequentare una scuola per così dire speciale, la prestigiosa St. Françoise Academy, un istituto che grazie alla collaborazione tra esseri umani e vampiri, ospita tutti coloro che per un motivo o per un altro si trovano in pericolo. Infatti, il mondo immaginato da Francesca Fasolato è un mondo fantastico, dove le regole e le persone non sono quelle che siamo abituate a incontrare tutti i giorni.

Victoria è una donna coraggiosa che nonostante le difficoltà non si perde d’animo: da sempre in cerca di una soluzione ha un solo desiderio: quello di poter condurre una vita normale, ma qual è il prezzo da pagare riuscire a sentirsi al sicuro? In quale modo può finalmente sentirsi sicura di poter camminare per la strada senza che qualcuno tenti di ucciderla? L’incontro con i fratelli fiorentini Della Torre è ciò che mette in moto la storia, per cui l’unica soluzione di salvezza sembra scaturire dalla possibilità di darsi reciprocamente qualcosa: da una parte, gli esseri umani traggono dai vampiri la forza per sopravvivere alle ingiustizie della vita; dall’altra, i vampiri acquisiscono dagli esseri umani la capacità di ritornare “umani” fino alla completa reintegrazione nel mondo. Una stretta collaborazione tra i primi e i secondi, dunque, è l’unico modo per cui Victoria possa raggiungere la salvezza di cui va in cerca. Eppure… per il lettore non è detto che tutto andrà come si aspetta, perché anche il rapporto con i fratelli vampiri incontrerà le sue difficoltà.

“Il segreto di Nassor”, ambientato tra il nord e il sud della Francia, offre al lettore una storia dove ogni tassello si incastra con gli altri. Fasolato, al suo esordio letterario, riesce a coinvolgere il lettore attraverso una scrittura semplice, scevra di formalismi e retorica, una prosa immediata che ben si confà al ritmo e alla tipologia del romanzo. La storia non è solamente una storia di fantasia ma si dimostra un inno all’amicizia, ai rapporti mediati dalla sincerità, alla capacità di comprendere le posizioni altrui senza per forza farle proprie. Tra gli altri ci sono il tema dell’accettazione, di un percorso personale (e condiviso) verso l’auto-consapevolezza.

Un romanzo che racconta di giovani protagonisti ma non per forza destinato ai giovani, sia per la vasta portata delle tematiche affrontate, sia per le sorprendenti capacità narrative della giovane scrittrice del romanzo, Francesca Fasolato.

Informazioni sulla pubblicazione

Testo inviato da: Marisa Laurenti
ID: 392169
Licenza di distribuzione:
Diana Millan

Diana Millan

Magistero in Scienze Religiose conseguito presso l'ISSR "Beato Niccolò Stenone" di Pisa, lavoro per comunicati-stampa.net e sono responsabile editoriale di LiquidArte.it. Appassionata di cinema e libri.