Informazione creata ad arte (e cultura)

“Il segno e il colore”, la mostra a 
Palazzo Ducale di Massa


Si intitola “Il segno e il colore” (paesaggi, ambientazioni, soggetti umani, fotografia) ed è la nuova mostra ideata dal’Associazione Caleidosarte di Paola Galeotti e Claudio Giannini a cura di Marco Gianfranceschi che si terrà al Palazzo Ducale di Massa da sabato 18 novembre a lunedì 4 dicembre.
Foto

“Il segno e il colore”, la mostra a 
Palazzo Ducale di Massa


Foto
Si intitola “Il segno e il colore” (paesaggi, ambientazioni, soggetti umani, fotografia) ed è la nuova mostra ideata dal’Associazione Caleidosarte di Paola Galeotti e Claudio Giannini a cura di Marco Gianfranceschi che si terrà al Palazzo Ducale di Massa da sabato 18 novembre a lunedì 4 dicembre.

“La nostra associazione propone l’evento in oggetto con l’intenzione di porre in risalto le capacità tecniche e cromatiche di artisti selezionati secondo valore e capacità dai vari addetti ai lavori – Dichiarano gli organizzatori – Un progetto ambizioso che intende aprire un percorso semantico e colorato che porterà a confronto varie tecniche libere e cromie esaltate unicamente dalla capacità degli artisti in uno spazio spettacolare, la sala Degli Svizzeri a Palazzo Ducale di Massa, in pieno centro città”.

In semiotica, il segno è un elemento che rinvia ad un contenuto. La semiotica studia proprio la capacità del segno di dare la possibilità a chi interpreta di comprenderne il contenuto. Secondo Louis Hjelmslev, il segno può essere definito anche come espressione; secondo Charles Peirce un altro sinonimo è rappresentamento; secondo Ferdinand de Saussure, il segno è l’unione di significante e significato.

Il colore nell’arte crea ambiente ed è uno strumento basilare, perché costituisce il fondamento della nostra grammatica visiva. Si tratta di un elemento estremamente potente: il colore ci tocca psicologicamente, fisiologicamente e, soprattutto, esteticamente. I colori, infatti, ci permettono di dar vita a connessioni profonde con oggetti e persone che entrano nel nostro raggio visivo ed il luogo vissuto, perché viviamo effettivamente in un mondo colorato. Tuttavia, scegliere i giusti colori nell’arte può essere intimidatorio data la vastità delle opzioni disponibili.

Gli artisti presenti: Barbara Agostini, Laura Ballini , Carlo Billet, Laura Bizzozero, Antonella Boracchia, Alda Breschi, Piero Bresciani Yijan Cao, Lorenzo Cinquini, Caterina Collavoli, Grazia Clombo, Betta Costi, Antonio D’Amico, Ezia Di Capua, Anna Divan, Mariano Domenici, Paola Donati, Debe Down, Claudia Failla, Galeano Fruzzetti, Debora Galanti, Stefano Guercio, Ye Kim, Amalia Knoll, Maria Antonietta Lemmi, Mario Panconi, Anna Paola Pellegrini, Giuseppe Bezzica, Piergiorgio Pistelli, Manuel Santini, Franca Viola, Andrew Richard Wielawski, Francesco Maria Zompì.

Rimembranze, omaggio ai grandi della storia dell’arte del Novecento
Cassat, Cezanne, Gauguin, Modigliani, Picasso, Renoir, Renoir, Van Gogh

Segreteria di Paola Galeotti
Ufficio stampa di Elena Torre

Location Palazzo Ducale Massa
Piazza Aranci, 35 MS
tel. 0585-816252

Periodo novembre dal 18 novembre giovedì al 04 dicembre 2023

Catalogo di Tekn art srls per Caleidosarte Associazione

Informazioni sulla pubblicazione

Testo inviato da Elena Torre
ID: 386987
Licenza di distribuzione:
Picture of Diana Millan

Diana Millan

Magistero in Scienze Religiose conseguito presso l'ISSR "Beato Niccolò Stenone" di Pisa, lavoro per comunicati-stampa.net e sono responsabile editoriale di LiquidArte.it. Appassionata di cinema e libri.