Informazione creata ad arte (e cultura)

Il sacello delle Sante Teuteria e Tosca

Le prime testimonianze dell’alto medioevo cristiano a Verona. Video presentazione del saggio “Il sacello della Sante Teuteria e Tosca” (Cierre edizioni, 2023) di Angelo Passuello con la partecpazione dell’autore.

Il sacello delle Sante Teuteria e Tosca

Le prime testimonianze dell’alto medioevo cristiano a Verona. Video presentazione del saggio “Il sacello della Sante Teuteria e Tosca” (Cierre edizioni, 2023) di Angelo Passuello con la partecpazione dell’autore.

Il sacello delle Sante Teuteria e Tosca
Le prime testimonianze dell’alto medioevo cristiano a Verona
di Angelo Passuello
pp. 192, € 16,00
Cierre Edizioni, 2023
ISBN: 9788855201940

Il sacello delle Sante Teuteria e Tosca, incastonato lungo la via Postumia a ridosso della pieve dei Santi Apostoli, è un antico e poco noto tesoro dell’architettura ecclesiastica della Verona altomedievale, preservato quasi intatto nel corso dei secoli. Dopo lo splendore dell’epoca romana, l’avvento del cristianesimo cambiò radicalmente le condizioni della città non solo sul piano religioso e sociale, ma anche architettonico. Verona assunse una nuova veste, arricchendosi di importanti edifici sacri che furono protagonisti nella ridefinizione dell’assetto urbano. Queste testimonianze, tuttavia, sono state oggetto di profonde alterazioni che hanno inficiato gli allestimenti originari. Il sacello, al contrario, costituisce una rara eccezione, poiché conserva ancora gli elevati paleocristiani. Il volume analizza le vicende artistiche e costruttive di questo piccolo ambiente collocandolo nel suo contesto culturale, debitore di arcane influenze ravennati, ma con precisi raffronti anche in Veneto. L’utilizzo delle moderne tecnologie di rilievo digitale ha disvelato le varie tappe di una storia millenaria, scritta in filigrana fra le trame murarie di questo monumento straordinario.

Angelo Passuello (Verona, 1986), laureatosi presso l’Università degli Studi di Verona e specializzatosi in Beni Storico-Artistici presso l’Università degli Studi di Padova, è dottore di ricerca in Storia delle Arti presso l’Università Ca’ Foscari di Venezia. I suoi interessi sono rivolti principalmente alle manifestazioni architettoniche, scultoree e pittoriche medievali, con particolare attenzione all’epoca romanica e all’ambito del Veneto. Ha pubblicato saggi e articoli su un vasto arco di temi, dalla scultura altomedievale alla pittura trecentesca, dall’architettura romanica alla plastica tardogotica. Con il suo San Lorenzo in Verona (Cierre 2018) ha vinto il © Premio Italia Medievale nel 2019 e ha ottenuto il riconoscimento di “Cittadino dell’anno 2020” del Comune di Verona.

Fonte



Informazioni sulla pubblicazione

Picture of Associazione Culturale Italia Medievale

Associazione Culturale Italia Medievale

L’ACIM ha come principale obiettivo la promozione e la valorizzazione del patrimonio storico e artistico del Medioevo italiano. Organizza eventi e manifestazioni, quali feste e rievocazioni storiche, conferenze, mostre, visite guidate, viaggi, corsi e banchetti.