Informazione creata ad arte (e cultura)

Il Museo Revello de Toro a Malaga

Parliamo del museo dedicato al ritrattista e pittore Malaghese, Félix Revello de Toro.
Il Museo Revello de Toro a Malaga, Andalusia, Spagna

Il Museo Revello de Toro a Malaga

Il Museo Revello de Toro a Malaga, Andalusia, Spagna
Parliamo del museo dedicato al ritrattista e pittore Malaghese, Félix Revello de Toro.

Il Museo Revello de Toro a Malaga è stato concepito come uno spazio espositivo dotato delle più avanzate tecnologie e mira a raggiungere tre obiettivi principali. La collezione permanente del museo custodisce le opere di Fèlix Revello de Toro, pittore contemporaneo spagnolo altamente venerato. Delle 142 opere totali della collezione, 113 sono accessibili al pubblico, includendo olii, schizzi, disegni e oggetti domestici caratteristici della vita quotidiana a Malaga del periodo in questione. Il museo si dedica anche alla promozione della figura di Pedro de Mena, illustre scultore barocco, attraverso la diffusione della conoscenza del suo lavoro, della sua vita e della sua carriera artistica.

Fèlix Revello de Toro (nato nel 1926 a Malaga) ha ricevuto l’onore di un museo dedicato nel 2010, situato nell’antica bottega e residenza di Pedro de Mena, artista del XVII secolo noto per i suoi dipinti a soggetto religioso. L’edificio del museo, caratterizzato da un tipico stile moresco con un cortile interno, è notevole per i suoi elementi architettonici, come le scale originali in legno e il balcone che si affaccia sul cortile. Un video, situato nella Sala della Memoria, illustra la vita di Pedro de Mena, il cui lavoro è inoltre visibile nella Cattedrale di Malaga.

La collezione permanente di Revello de Toro, protagonista del museo, comprende oltre 100 schizzi, opere figurative e intensi ritratti. Revello de Toro, conosciuto per il suo precoce talento, ha esposto per la prima volta all’età di 12 anni e ha proseguito gli studi a Madrid, Roma e Barcellona. Celebre per la sua raffinata rappresentazione della figura femminile, tra i pezzi più notevoli della collezione spiccano i ritratti di membri della sua famiglia e la sua opera più acclamata, “Sumida en el sueño” (Immersa nel sonno), realizzata nel 1989 e collocata in modo preminente nell’ultima sala dell’esposizione.

Museo Revello de Toro
Calle Afligidos, 5 – Malaga, Andalusia, Spagna

Informazioni sulla pubblicazione

Testo inviato da Giancarlo Garoia
ID: 394649
Licenza di distribuzione:
Picture of Emiliano Cecchi

Emiliano Cecchi

Web Designer per la PuntoWeb.Net sas, mi occupo anche di editoria online sin dal lontano 1996. Già ideatore e curatore di vari portali, sono il co-founder di LiquidArte.it dove svolgo anche il ruolo di content manager. Sono appassionato di storia e di tutto quanto può accrescere la mia cultura.