Informazione creata ad arte (e cultura)

Il maestro Igor Borozan per San Valentino: “Gli abbracci in ceramica, un’ode alla vita e all’amore”

Le opere esposte nel cuore della città di Terni: presso il Museo Diocesano, nella collettiva d’arte ‘La Stanza delle Metamorfosi’, a cura dell’Associazione Ponte degli artisti Terni e presso la Little Gallery nella Galleria del Corso.
maestro Igor Borozan
Photo credits: maestro Igor Borozan

Il maestro Igor Borozan per San Valentino: “Gli abbracci in ceramica, un’ode alla vita e all’amore”

maestro Igor Borozan
Photo credits: maestro Igor Borozan
Le opere esposte nel cuore della città di Terni: presso il Museo Diocesano, nella collettiva d’arte ‘La Stanza delle Metamorfosi’, a cura dell’Associazione Ponte degli artisti Terni e presso la Little Gallery nella Galleria del Corso.

Il maestro Igor Borozan, in occasione dell’XI edizione del San Valentino Arte 2024, espone a Terni alcune delle sue inedite opere scultoree, omaggio artistico al patrono della città e simbolo dell’amore a livello universale.

Borozan, talento poliedrico noto per la sua maestria nel dominio di varie tecniche artistiche, ha creato una collezione di sculture in ceramica che racchiude l’intensità dell’abbraccio in forme vibranti. L’atto creativo e la magia della terra che diventa ceramica avvicina l’artista al divino, esprimendo, attraverso corpi sinuosi e dettagli anatomici sorprendenti, l’essenza della vita e la capacità dell’arte di comunicare l’intangibile.

Gli abbracci in ceramica di Borozan saranno esposti nel cuore della città di Terni: presso il Museo Diocesano, nella collettiva d’arte ‘La Stanza delle Metamorfosi’ a cura dell’Associazione Ponte degli artisti Terni e presso la Little Gallery nella Galleria del Corso.

Opere sopraffini, frutto di un’elaborata ricerca artistica e di un processo creativo intenso che racchiudono l’esperienza di vita e l’amore che l’artista trasmettere attraverso la propria creatività. Ogni opera scultorea esprime una storia, una narrazione sull’amore e sul suo potenziale trasformativo.

Ogni dettaglio, ogni forma plasmata è una testimonianza della passione e dell’ispirazione che hanno guidato Borozan nella realizzazione di queste opere uniche che diventano icone di passione e connessione e si prestano all’osservatore come ganci emozionali che consentono ad ognuno di intraprendere il viaggio nell’inconscio al fine di ritrovare quel filo conduttore profondo con il proprio sentire.

Informazioni sulla pubblicazione

Testo inviato da Katia Pangrazi
Photo credits: maestro Igor Borozan
ID: 391359
Licenza di distribuzione:
Picture of Diana Millan

Diana Millan

Magistero in Scienze Religiose conseguito presso l'ISSR "Beato Niccolò Stenone" di Pisa, lavoro per comunicati-stampa.net e sono responsabile editoriale di LiquidArte.it. Appassionata di cinema e libri.