Informazione creata ad arte (e cultura)

Il Liber Maximus A del Capitolo cattedrale di Treviso

Il Liber Maximus A del Capitolo cattedrale di Treviso

Il Liber Maximus A del Capitolo cattedrale di Treviso
a cura di Alfredo Michielin
pp. 652; € 70,00 (Acquista online con il 5% di sconto)
Viella, 2023
ISBN: 9791254693957

Saldamente radicati nell’élite cittadina medievale, i capitoli delle cattedrali affiancano sempre ai compiti di servizio liturgico un ruolo culturale importante e il controllo di un patrimonio fondiario cospicuo. È quello che si riscontra anche nel caso del capitolo di Treviso. Negli anni ’30 del Trecento – quando la città veneta è governata dagli Scaligeri, altrove protagonisti di una politica ecclesiastica aggressiva e spregiudicata – esso mostra una insospettata capacità di autonomia e di resilienza, impostando e realizzando, grazie alla collaborazione di esperti notai cittadini, una massiccia campagna di censimento e di descrizione dei propri beni e diritti. Il risultato è il liber qui pubblicato, importante per le sue caratteristiche di ‘documento/monumento’, e nel contempo miniera inesauribile di dati per la storia economica, sociale e ambientale, nonché per la toponomastica, del territorio trevigiano.

Alfredo Michielin, laureato in Storia medievale all’Università di Padova, ha insegnato materie letterarie nelle scuole del trevigiano. Ha curato l’edizione di Gli Acta comunitatis Tarvisii del sec. XIII, Viella, Roma 1998 e – con Gian Maria Varanini – del volume Mutui e risarcimenti del comune di Treviso (secolo XIII), Viella, Roma 2003, entrambi per la collana “Fonti per la storia della terraferma veneta”.

 

Informazioni sulla pubblicazione

Associazione Culturale Italia Medievale

Associazione Culturale Italia Medievale

L’ACIM ha come principale obiettivo la promozione e la valorizzazione del patrimonio storico e artistico del Medioevo italiano. Organizza eventi e manifestazioni, quali feste e rievocazioni storiche, conferenze, mostre, visite guidate, viaggi, corsi e banchetti.